Sanremo 2019, il ministro Fontana dalla parte di Pierdavide Carone e Dear Jack: “dispiaciuto”

L’esclusione dal Festival di Sanremo 2019 di Pierdavide Carone e dei Dear Jack con il brano “Caramelle” continua a far discutere. La delusione è per i giovani artisti è stata tanta e l’hanno espressa in maniera chiara anche rivolgendosi al direttore artistico della kermesse, Claudio Baglioni. Ora però, a sostegno dei musicisti arriva anche un ministro che si schiera dalla loro parte. Nei giorni scorsi, a rompere la censura imposta alla loro canzone era stato anche Massimo Giletti con il suo invito a Non è l’Arena. Sicuramente il brano “Caramelle”, per l’importanza del suo contenuto, andrà avanti anche al di fuori del palcoscenico dell’Ariston.

Sanremo 2019, il ministro Fontana difende Pierdavide Carone e Dear Jack

Se Matteo Salvini ha già replicato a Claudio Baglioni in merito alla questione dei migranti che, come anticipato da Claudio Bisio sarà affrontata dallo stesso attore e comico nel corso del Festival di Sanremo 2019, a scendere in campo adesso è un altro ministro. Si tratta di Lorenzo Fontana, ministro per la Famiglia e le Disabilità, che su Twitter si è detto “dispiaciuto che un brano come ‘Caramelle’ (di Pier Davide Carone e Dear Jack, ndr), che parla di lotta alla pedofilia, sia stato escluso da Sanremo. Un argomento molto importante, su cui, tra l’altro, stiamo già lavorando: abbiamo diversi progetti in cantiere”.

Poco dopo il commento del ministro Fontana è arrivata puntuale la replica di Pierdavide Carone: “L’abuso è una ferita che può cicatrizzarsi ma non rimarginarsi e, mai come in questo caso, la miglior cura è la prevenzione e va fatta nelle scuole e va fatta adesso. Grazie al Ministro Lorenzo Fontana per questa importante opportunità sociale #caramellenellescuole”.

A fargli eco, anche i Dear Jack che dal loro profilo Twitter replicano: “Un onore che le istituzioni e un ministro della Repubblica si siano appassionati ad una battaglia che, se fatta insieme, può raggiungere il suo scopo”. Per Baglioni, ovviamente, sarà tardi fare un passo indietro.

Condividi post:
Loading...
Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.
Articolo creato 7822

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto