Isola dei Famosi 2019, Paolo Brosio: “Taylor Mega? Prego la Madonna che mi faccia rimanere saldo nella fede…”

Paolo Brosio prima di partire come naufrago all’Isola dei Famosi 2019, si è concesso una intervista su Radio2 Rai, nel corso della trasmissione “I Lunatici”. Famoso negli ultimi anni più per la sua fede che per la sua carriera giornalistica, l’ex inviato di Emilio Fede ha un buon motivo per partire: contribuire alla realizzazione del primo pronto soccorso di Medjugorje. E sulle probabili tentazioni che troverà in Honduras rivela: “Spero la Madonna mi faccia restare saldo nella fede”.

Isola dei Famosi 2019, le dichiarazioni di Paolo Brosio

Paolo Brosio sta per partire in direzione Honduras per fare parte del cast di naufraghi dell’Isola dei Famosi 2019. “Preferirei esser già lì, l’attesa ti stressa, devi pensare a mille cose. Io sono abituato a viaggiare da una vita, ogni volta che parto mi dimentico qualcosa. Lì poi non è che puoi dire mi son dimenticato una medicina vado un attimo in farmacia e compro due cose. Sicuramente sarà un’emozione forte, fu emozionante anche fare l’inviato nell’edizione del 2006, la prima in Honduras dopo quella di Santo Domingo”, ha confidato.

Paolo Brosio spera di poter accelerare la realizzazione di un pronto soccorso a Medjugorje: “C’è una motivazione importante dietro questa esperienza. Son tre anni che cerco di realizzare con ‘mattone del cuore’ il primo pronto soccorso di Medjugorje. Per tutte le etnie e tutte le religioni (…) L’Isola può diventare un’occasione in due sensi. Primo perché romperò le scatole a tutti con questo progetto (…) E poi se accadrà un miracolo e arriverò un finale, ci sarà un premio extracontratto di 100.000 euro che io vorrei donare a questa finalità”.

Isola 2019: Taylor Mega? La tentazione di Paolo Brosio

Paolo Brosio si è imposto di rispettare le regole anche se: “Sarà difficile trovare l’amore sull’isola, bisognerà vedere in che stato sarò. O peschi o sennò la tromba non la suoni (…) Certo, se prego il rosario e vedo passare la Taylor Mega, magari la guardo. È una creatura di Dio, la posso guardare. Bisogna vedere come la guardo. Anche io son fatto di ciccia, non sono mica santo. Prego la Madonna che mi faccia rimanere saldo nella fede ma anche simpatico come so fare anche nelle situazioni più tremende, come quando ero sotto i ferri di Emilio Fede. Viva la Madonna, ma viva anche le mega mouse”.

Loading...
Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.
Articolo creato 7338

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
Condividi