Adrian, serie evento di Adriano Celentano: doppio appuntamento su Canale 5, torna il caso del volume troppo alto

Adrian, la serie evento di Adriano Celentano, rappresenta certamente l’appuntamento più atteso di questo inizio di 2019. Dopo i vari slittamenti, finalmente ci siamo: il cartoon del Molleggiato e che vede la partecipazione in fase di scrittura di Manara, Piovani, Baricco e Cerami, prenderà ufficialmente il via – salvo sorprese e cambi dell’ultimo minuto –  a partire da lunedì 21 gennaio, ovviamente nella prima serata di Canale 5. Ma c’è di più: come rivela TvBlog, pare che la serie farà il suo esordio con un doppio appuntamento. Oltre alla puntata di debutto del 21 gennaio, infatti, ne è prevista subito una nuova in programma per il giorno seguente, martedì 22 gennaio.

Adrian, doppio appuntamento su Canale 5

Due puntate una dietro l’altra della serie Adrian animeranno i prime time prossimi di Canale 5. La rete ammiraglia Mediaset sta davvero puntando tantissimo su questo prodotto che vede protagonista Adriano Celentano. Martedì 22 gennaio, secondo le indiscrezioni, dunque, sarà trasmessa la seconda puntata del cartone e dello show che sarà realizzato dal teatro Camploy di Verona, i cui vari momenti saranno legati da Michelle Hunziker.

L’appuntamento dunque per la prima e la seconda puntata di Adrian è – sempre secondo le ultime indiscrezioni – doppio e fissato a lunedì 21 e martedì 22 gennaio, in prima serata subito dopo Striscia la notizia, come sempre su Canale 5. E mentre il Molleggiato si accinge a compiere (domani) i suoi 81 anni, è già partita una sorta di polemica sul volume troppo alto dello spot di Adrian, anche se questo non rappresenta affatto una novità.

Adrian, lo spot e il volume troppo alto

Il caso del volume eccessivamente elevato era già accaduto con lo spot di un altro evento televisivo con protagonista Adriano Celentano, ovvero Rock Economy, lo show del 2012. Quella strategia televisiva “cattura attenzione” all’epoca come ora torna prepotente ad infastidire lo spettatore sintonizzato sulle reti Mediaset. In tanti avevano lamentato in passato il volume “illegale” dello spot di Rock Economy, ed ora in tanti utenti del web hanno già notato il medesimo fastidio al punto da aprire sui social un vero e proprio caso.

Condividi post:
Loading...
Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.
Articolo creato 7654

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto