Grande Fratello 2018, Luigi Favoloso nella bufera: tatuaggio nazista, l’attacco della comunità ebraica

Non smette di far discutere Luigi Favoloso, ex fidanzato di Nina Moric, lasciato in diretta dall’ex moglie di Fabrizio Corona nel corso della passata puntata del Grande Fratello 15, di cui è concorrente. Nonostante i quattro anni d’amore, Favoloso sembra essersene fatto una ragione in men che non si dica, tanto da essersi ancor prima consolato con Patrizia Bonetti, sebbene non abbia di fatto concretizzato nulla. Questo anche a causa dell’uscita della bella modella, ex di Stefano Ricucci. Nonostante questo però, Favoloso sembra già aver trovato altri interessi. Oggi però finisce nuovamente sotto accusa.

Luigi Favoloso, nuova polemica per il concorrente del Grande Fratello 15

Probabilmente stasera, nell’ambito della nuova puntata del Grande Fratello 2018 si parlerà anche del concorrente Luigi Favoloso, ex compagno di Nina Moric nonché uno dei concorrenti più chiacchierati del reality condotto da Barbara d’Urso. L’imprenditore napoletano continua dunque a far parlare di sé e questa volta la causa sarebbe un tatuaggio, rimosso poco prima del suo ingresso nella Casa di Cinecittà.

Dopo aver inveito contro Aida Nizar e dopo aver fatto discutere per la repentina vicinanza a Mariana subito dopo l’uscita di Patrizia, ora la causa della nuova polemica avrebbe a che fare con un tatuaggio nazista fatto cancellare prima di partecipare al Grande Fratello. Di recente aveva criticato la ricorrenza del 25 aprile definendola “inutile”. Ora invece si aggiunge anche l’accusa di essere antisemita a causa di un tatuaggio emblematico.

A lanciare l’indiscrezione è stato il settimanale Nuovo secondo il quale prima dell’ingresso in casa Favoloso avrebbe cancellato il tatuaggio “Gott mit uns” (potete vederlo nella foto pubblicata in alto), che era il motto delle forze armate nazista. A commentare la notizia è stato il vicedirettore dei media della comunità ebraica milanese, Ester Moscati, che ha dichiarato alla rivista diretta da Riccardo Signoretti: “Siamo profondamente sconcertati per la presenza di certi concorrenti in una trasmissione così popolare. Personaggi del genere sono portatori di un’ideologia antisemita, violenta e liberticida”. Barbara d’Urso affronterà stasera l’argomento?

Seguici e condividi!
Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.
Articolo creato 7160

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
Condividi