Isola dei Famosi 2016: l’apoteosi del trash, Moige attacca “Reality imbarazzante!”

Isola dei Famosi 2016 è andata in onda lo scorso lunedì sera con una puntata ai limiti del trash. Mai vista tanta “spazzatura” tutta insieme. Il programma ha un cast debole capitanato solo da Simona Ventura che il pubblico però, ha voluto “punire” eliminandola dal gioco. Adesso dovete dirmi cosa ci sarà di interessante da guardare… Dopo aver fatto la lotta nel fango insieme a Mercedesz Henger (che ha quasi cercato di “ucciderla”), la giovane figlia di Eva e Riccardo Schicchi ha pensato bene di regalarci una prova apnea ai limiti.

Tutti pensavano stesse affogando… tutti tranne Alvin. Lui rimaneva lì, da perfetto opinionista senza fare una beneamata cippa. Alessia Marcuzzi ed Eva Henger hanno rischiato l’infarto in diretta TV ma lui continuava a dire: “Non vuole uscire!”. Alessia Marcuzzi poi… ha dimostrato ancora una volta di “non farcela”, nonostante Mediaset la tratti come una vera regina. Secondo il mio personalissimo parere, la Marcuzzi è sopravvalutata da pazzi. E, al posto di Simona Ventura avrei anch’io lo stesso atteggiamento, se non peggio. Vederle spiegare “l’ultima spiaggia” è stato imbarazzante anche per noi telespettatori, credetemi.

E così lunedì scorso, fra tett* al vento, calci e scorrettezze varie tra Andrea Preti e Cristian Gallella e Mercedesz Henger e Simona Ventura (e il rischio annegamento da parte della “quasi” fidanzatina di Jonas Berami), è stato tutto uno strazio. Alvin è quello che mi ha sconvolto di più, devo ammetterlo. Distaccato, lucido e pressoché inutile (perdonatemi se potete). Anche lui, esattamente come Alessia Marcuzzi, sopravvalutato come pochi.

Le sacrosante lamentele per lo “spettacolo” proposto sono state un susseguirsi e, tra le altre cose, è sceso in pista anche il Moige (Movimento italiano Genitori) che parla di “deriva trash, nudità esibite in maniera squallida e volgare, prove pericolose come quella in apnea e la lotta nel fango che è quanto di più squallido si possa mostrare: due persone che si picchiano senza risparmiare colpi, tanto che la Ventura si è sentita male”.

Elisabetta Scala, responsabile dell’Osservatorio Media del Moige, prosegue: “Ma che televisione è questa? Cosa vuole insegnare ai nostri figli? Ci aspettiamo un intervento di sospensione degli spot delle aziende inserzioniste che pagano con i loro budget questo trash: simili scene non devono esser viste dai nostri figli, non possono passare in una fascia oraria definita TV per tutti. Abbiamo assistito all’esaltazione di un trend televisivo che, pur di fare ascolti, pur di impressionare, non esita a inquadrare scene e spaccati di reality troppo imbarazzanti”.

Condividi post:
Loading...
Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.
Articolo creato 8373

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto