Amici 10, Francesca insufficiente per Vessicchio. Vito vince la sfida. Giorgia-Jurman binomio vincente

Maria De Filippi dopo due mesi di dirette s’è finalmente accorta che Amici quest’anno dura mezz’ora in meno (effetto Piersilvia). E così la conduttrice ha scandito con ritmo la puntata andata in onda poche ore fa.

Vito, ballerino classico, ha superato Massimo nella sfida a cui era stato condannato dopo aver definito Alessandra Celentano “quella scema”. Vittoria meritata e, in gran parte, prevedibile. Ce l’ha fatta anche la cantante Giorgia, la quale ha ottenuto la sufficienza da tutta la commissione esterna. Strano a dirsi, considerato che fino a non più di sette giorni fa, la maggior parte di essa la riteneva non meritevole di essere titolare nella scuola. Per quanto ci riguarda, brava era una settimana fa, brava lo resta oggi. Certamente la cura Jurman, che ricorda un po’ quella già vista con Marco Carta o con Alessandra Amoroso, sembra aver influito nei giudizi dei commissari esterni. Amoroso, con la quale, a detta di Luca Dondoni (tra il serio e il faceto) Giorgia assomiglierebbe dopo il nuovo look.

La puntata del sabato, tuttavia, è stata aperta (giustamente) dalla cantante Annalisa, la quale, finalmente, è tornata a cantare in diretta. Ottima la sua esibizione in Mi sei scoppiata dentro il cuore di Mina. Come dice Dondoni, lei è molto brava, ma sarebbe interessante comprendere come si adatta ad un altro genere di canzoni, un po’ più moderno. Resta, comunque, il fatto che Annalisa da molti sia stata sottovalutata, mentre la cantante dai capelli rossi appare possedere ottime possibilità per ottenere la finale di Amici 10, come Blog Tivvù intuì, controcorrente, a inizio stagione.

Momento di gloria anche per Alessandra Celentano che è tornata ad accusare i suoi colleghi di “buonismo televisivo” (a prescindere dei singoli casi, ha ragione).

E per un Riccardo, danzatore appeso incomprensibilmente ad un filo (Cannito è l’unico tra i docenti interni a sostenerlo – ma perché non metterlo in sfida? Che senso ha ripetergli ogni giorno che lui là dentro ci sta solo grazie al prof. di classico), ma ben visto dai commissari esterni (è tornato Marco Garofalo – ne potevamo fare a meno, lo so), c’è una Francesca che esce da vincitrice (sicuramente morale) dalla sfida contro Diana. Apprezzamenti da tutti i discografici e giornalisti sono piovuti sulla leccese, mentre Vessicchio, con quella barba così inadeguata per gli autori-esteti di Amici, l’ha bocciata clamorosamente (e probabilmente, immeritatamente) condannandola all’ennesima settimana da protagonista: per lei sfida o messa in discussione del banco da titolare.

Nessuna traccia del ballerino Andrea, insufficiente per la seconda volta, alla pari di Stefan, anch’egli a rischio per l’ennesima insufficienza. Stessa sorte per l’altro barbuto (?) di Amici, Antonio, il quale ancora una volta se l’è cavata con il primo posto che lo rende immune (metterlo in sfida, no?). Per la danza al primo posto (ma solo all’ottavo della classifica generale) la classica Debora. In settimana si conosceranno gli esiti dell’esame della cantante Gabriella (molto a rischio il suo posto) e della sfida della danzatrice Giulia (con buone possibilità di farcela).

Condividi post:
Loading...
Articolo creato 96

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto