Eliana Michelazzo incontra Simone Coppi: crollo a Live Non è la d’Urso – VIDEO

Il tanto atteso momento dell’incontro tra Eliana Michelazzo ed il finto marito Simone Coppi si è consumato ieri sera nell’ascensore di Live Non è la d’Urso, sotto lo sguardo sbeffeggiante della conduttrice. Se finora Barbara d’Urso aveva fatto intendere tra le righe di credere almeno in parte alle confessioni di Eliana, se non altro in quanto l’unica ad averci sempre messo la faccia – come giustamente ricordato ieri da Ciacci – ieri sera ha invece chiaramente dimostrato il contrario. La dimostrazione? Inveire contro la Michelazzo con continue faccine, mentre lei si scusava con il modello svizzero e continuare a ripetere che, sì, “non c’è nulla di normale” in tutto ciò con aria ampiamente stizzita.

Eliana Michelazzo incontra Simone Coppi, poi il crollo

Serata ancora una volta molto intensa, quella di ieri a Live Non è la d’Urso. La prima parte è stata dedicata ovviamente al caso del momento, con nuovi retroscena tra cui la testimonianza della madre del finto Sebastian Caltagirone che, a differenza di quanto finora sostenuto da Eliana Michelazzo ammette di aver conosciuto anche lei, che quindi, a suo dire, avrebbe avuto modo di vedere il bambino ancor prima che il caso sfuggisse dalle mani.

E’ poi stato il turno di Stephan Weiler, il modello svizzero al quale sono state rubate le foto per poi essere utilizzate per oltre 10 anni per il finto profilo di Simone Coppi. Stephan ha atteso Eliana in ascensore e qui si è consumato un confronto civile tra i due, nel quale la Michelazzo ha esposto il suo racconto. Nonostante la sua incredulità, il finto Simone ha accettato le scuse ma ha annunciato che comunque andrà avanti fino ad accertare tutte le responsabilità a livello legale.

Il tutto con sullo sfondo Barbara d’Urso che, in silenzio, lasciava intendere molto più di mille parole. Terminato il confronto i due sono stati invitati a fare rientro in studio ma Eliana non se l’è sentita, vittima di un crollo emotivo. Ha quindi preferito restare nel backstage scoppiando in lacrime mentre le telecamere continuavano a inquadrarla.

“Scusatemi, non mi sembra tutto questo normale. Non ce la faccio a tornare in studio, voglio rimanere qui, scusate”, ha spiegato alla conduttrice. La d’Urso ha voluto ugualmente sapere quale fosse il problema: “Il problema è anche la vergogna, questa cosa non è normale e lo sto realizzando giorno dopo giorno. Vi chiedo di togliere le telecamere”, ha proseguito Eliana. La conduttrice ha confermato la non normalità dell’intera vicenda per poi chiedere solo diversi minuti dopo di togliere le telecamere e rientrare in studio, dove però, di fatto, non c’è stato più alcun accenno a Stephan. Almeno questo caso è dunque archiviato?

CLICCA QUI PER VEDERE IL CROLLO DI ELIANA MICHELAZZO

Condividi post:
Loading...
Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.
Articolo creato 7466

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto