Sanremo 2019, presidente Rai: “Il sistema di voto va corretto”, il caso Ultimo e vincita Mahmood

Il direttore artistico di Sanremo 2019, Claudio Baglioni lo ha detto chiaramente: “Se il festival vuol essere popolare, a decidere sia solo il televoto”. Adesso interviene anche il presidente della Rai, Marcello Foa, che senza troppi giri di parole, sottolinea: “C’è stata una sproporzione, un chiaro squilibrio tra il voto popolare e una giuria composta da poche decine di persone che ha provocato le polemiche. Il sistema di voto va corretto chiaramente”.

Sanremo 2019, anche il presidente Rai dice la sua

Il riferimento è naturalmente al caso di Ultimo, per le preferenze del televoto ribaltate dai voti delle giurie tecniche. Se alla fine ha vinto Mahmood, il pubblico da casa aveva premiato “I tuoi particolari”.

“Questo sistema funziona o no? – ha detto Foa a ‘UnoMattina’ – Va corretto chiaramente anche perché il pubblico si senta rappresentato. C’è stato, come sappiamo un ribaltamento del giudizio e ne va tenuto conto”.

La grande partecipazione dei giovani

Il presidente della Rai è rimasto colpito dalla partecipazione dei giovani: “C’è stato un livello altissimo di partecipazione sui social, ma anche nei dati d’ascolto, da parte dei giovanissimi che mancava da tanti anni. Soprattutto le ragazze sono state incantate da Sanremo. E questo è molto importante perché Sanremo è un punto di raccolta dello spirito nazionale e deve rimanere tale per tanti anni a venire”.

Loading...
Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.
Articolo creato 7428

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
Condividi