Giulia De Lellis, il libro: ecco perché Stella Pulpo ha deciso di scrivere il libro con lei

Giulia De Lellis: “Scrivere il libro mi ha dato pace!”, e quella cartella con scritto “patetica”…

22/09/2019 di Valentina Gambino

Giulia De Lellis ha pubblicato da poco il suo libro Le corna stanno bene su tutto, ma io stavo meglio senza. Intervistata tra le pagine di Uomini e Donne Magazine, la ex corteggiatrice ha raccontato a cosa le è servito scriverlo: “Questo libro è servito a mettere un punto, a chiudere un capitolo ma senza dimenticare. Ho pensato a me nel farlo, a me prima di tutto. È stato doloroso, sarei ipocrita a dire il contrario… ma è stato fondamentale. Con questo libro ho messo un punto, ho chiuso un capitolo ma senza dimenticare, semplicemente voltando pagina. Come d’altronde è giusto che sia”.

Giulia De Lellis: “Scrivere il libro mi ha dato pace!”

“Scrivere Le corna stanno bene su tutto mi ha dato pace, mi ha dato modo di accettare, credere e imparare anche ad accettare verità scomode. – ha continuato Giulia De LellisHo iniziato il libro con quella frase perché è stato quello il mio primo pensiero: “Bene, ok, facciamolo. Ma attenzione, lo faccio per me, anche se magari penserò ad altro, a quello, a lui. Ma facciamolo”.

Il libro è autoironico e pungente come lei: “È partito da me, dalla mia autoironia, dalla mia voglia di arrivare in maniera diretta, spontanea e anche un po’ scherzosa. Per quanto riguarda il titolo, Le corna stanno bene su tutto è nato quasi per caso mentre mi interrogavo su come intitolare il libro stando proprio davanti al mio armadio: cercavo vestiti, facevo prove, mi cambiavo e rivestivo… e così in un lampo ho collegato tutto. E mi sono detta “perché no?”.

La cartella “patetica” del cellulare

L’ex corteggiatrice ha una cartella nel telefono rinominata “patetica”, e ne parla anche nel libro: “La cartella è lì, piena di ricordi, momenti, emozioni contrastanti. Ovviamente io nonostante tutto l’adoro. Sono una che tende a proteggere i propri ricordi. Belli o brutti che siano, sono parte di me”. In ultimo Giulia De Lellis ha consigliato alle donne di non guardare i telefoni dei fidanzati ma: “Consiglio alle donne la serenità, la tranquillità. Consiglio di fidarsi, di sentirsi libere. Quando qualcuna controlla, è perché c’è qualcosa che non va… Quindi se l’istinto è quello di controllare il vostro lui, prendete le distanze, parlatene e capite. Invece di soffrire come ho fatto io”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

La folla in piazza Duomo per il firmacopie di Giulia De Lellis a Milano: vi sareste aspettati tutta questa gente? 😊🤙

Un post condiviso da Blogtivvu.com – Gossip e TV (@blogtivvu_com) in data:

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI