“Ok il gay è giusto”, Cecchi Paone e l’assurdo giochino de Le Iene “stana” outing (VIDEO)

13/11/2020 di Valentina Gambino

"Ok il gay è giusto", Cecchi Paone e l'assurdo giochino de Le Iene

Brutta pagina di televisione ieri durante Le Iene (ormai diventato l’ombra di se stesso). Corti e Onnis hanno intervistato Alessandro Cecchi Paone mettendo in piedi un assurdo siparietto “Okay il gay è giusto”, proponendo le fotografie di alcuni volti del mondo dello spettacolo, dello sport e della musica alla ricerca di una sorta di outing forzato (e pettegolo) dal retrogusto amarissimo.

“Ok il gay è giusto”, Cecchi Paone e l’imbarazzante pagina TV a Le Iene

Corti e Onnis hanno mostrato ad Alessandro Cecchi Paone alcuni volti noti senza mai pronunciare il loro nome e chiedendogli se fossero gay oppure eterosessuali. Gli indizi (alcuni pure nemmeno tanto impossibili da decifrare, anzi) rappresentavano “sottospecie” di outing forzati, irrispettosi e privi di senso.

Cecchi Paone ha ipoteticamente “smascherato” tre volti della musica, due attori (“gay oltre ogni limite” e “etero in Italia e gay all’estero”), un giocatore di calcio ed un politico. Una bruttissima pagina di televisione con l’outing trasformato in “evento” televisivo per puro e becero chiacchiericcio da seconda serata.

Del resto Cecchi Paone è ormai colui che si fa rimproverare in diretta TV per ipotetici fuori onda dal sapore amaro, peggio di un caffeuccio senza zucchero.

QUI IL VIDEO.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI