Soleil e Katia contro Manuel e Lulù: “Lui è cambiato”, scommesse su quanto dureranno fuori dal GF Vip

04/01/2022 di Emanuela Longo

Soleil e Katia

Lulù Selassié continua ad essere al centro dei provvedimenti da parte di Alfonso Signorini, ma intanto Katia Ricciarelli, questa volta in compagnia di Soleil Sorge, continuano a riservare parole infelici nei confronti di Manuel Bortuzzo e della giovane principessa etiope.

Soleil e Katia contro Manuel e Lulù: commenti e scommesse dopo la puntata

Dopo la puntata di ieri, Katia, Soleil e Sophie si sono ritrovate in veranda a commentare quanto accaduto nel corso della serata. La cantante lirica e l’influencer hanno commentato in particolare l’atteggiamento di Manuel, trovandolo molto cambiato rispetto al suo ingresso. A loro dire, la colpa sarebbe tutta di Sophie. La prima ad intervenire è stata Katia:

E’ cambiato questo ragazzo, è cambiato… c’ha gli occhi spenti. E’ stanco? Anche io… Non partecipa, non gliene frega niente, non dice una parola, non si dissocia, niente…

Soleil è intervenuta aggiungendo:

Ma poi come si è fatto intortare, anche a dire certe cose… Poi lui a me ha sempre detto delle cose tutt’altro rispetto a quello che ha appena detto lì dentro, ci son rimasta proprio male (riferendosi alla nomination).

Secondo la Codegoni sarebbe ormai così stanco da non avere alcuna voglia di affrontare certi discorsi. Soleil ha quindi criticato la vicinanza costante di Lulù, che Katia ha definito “sanguisuga”.

A questo punto sono partite addirittura le scommesse su quanto sarebbero durati come coppia una volta fuori dal GF Vip. Soleil ha colto la palla al balzo dopo le parole di Katia:

Ok, scommettiamo, così per divertimento.

Alla fine le tre hanno concordato scommettendo un cena.

Soleil e Katia sono poi tornate anche sull’ormai vecchia “gaffe” della porta che non viene chiusa da Manuel:

Quando vuole la sua anche chiudere… o no? E cambiato anche lui.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI