Isola dei Famosi 2010, 23 aprile. Ancora discussioni tra i naufraghi in merito alla “cupola”

23/04/2010 di Elisa Zanolli

È notte sull’Isola e i naufraghi discutono ancora delle esternazioni fatte da Daniele durante l’ultima diretta. Domenico: “Voglio capire se quello che ha detto Daniele a Sandra faceva meglio a dirlo prima a lei e non solo davanti alle telecamere”. Guenda difende Daniele: “Per Daniele parlano i fatti. Lui ha cercato di andare d’accordo con tutti e poi, viste le cose, ha preso la decisione di parlare”. Al mattino, Sandra si sfoga con Domenico: “Ma quale cupola? Quale cospirazione? Io valgo un voto come tutti. Inoltre, non ho mai partecipato ad una prova leader e mi sono offesa perché non ho mai fatto strategie”. Domenico la ascolta in silenzio e l’attrice continua: “Ho sempre considerato tutti uguali. Ti risulta che io abbia mai fatto la regina madre?”.

Le discussioni, nella giornata, non mancheranno di certo. Infatti Clarissa parla con Denis: “Guenda mi dice da ieri che mi deve fare una domanda, ma me lo chiede solo davanti alle telecamere. Con me ha chiuso! È una serpe in seno! Ora basta! Tutto è cambiato da quando è arrivata e ha cercato di farci fuori tutti. È tutt’altro che buona”. Domenico continua la sua chiacchierata con Sandra: “Io non sopporto chi parla solo davanti alle telecamere e non dice le cose in faccia”. Sandra è d’accordo: “Come ha fatto Daniele con me!”. Domenico: “Si vuole cercare il proprio momento di gloria. A me, non frega nulla delle telecamere”.

Nel frattempo, Luca torna con un pentolone pieno di granchi grandissimi e tutti gli fanno i complimenti. Sandra va da Denis sulla spiaggia e cerca di convincerlo a fare un bagno, ma lui non vuole perché deve fare chiarezza su alcune cose. Poi Silvia si sfoga con Denis: “Io non ci sto capendo più niente. Martedì sera, Guenda mi ha chiesto chi avevo nominato e mi ha detto che dovevo nominare te perché così aveva deciso Daniele e, in questo modo, Luca poteva nominare Sandra. Non voglio far passare da eroi gente che complotta e fa strategie”. Denis è d’accordo. “Quello che sta emergendo è che, forse, la vera organizzazione era rappresentata da queste altre persone”. Silvia: “Penso che la seconda cupola fatta da Guenda, Daniele e Luca, sia più subdola della prima”. Denis: “Guenda è una furbona, altro che vittima”. Silvia: “Mi sento presa in giro da tutti, tranne che da te e Sandra. Si vede che sono figli di papà e sono viziati. Daniele, Guenda e Luca sono già convinti di andare in finale e sono diventati i padroni dell’Isola”. Denis è pienamente d’accordo: “Sono convinti di andare in finale tranquilli, ma penso che la verità stia uscendo adesso”.

Denis, dopo la lunga chiacchierata con Silvia, parla di Clarissa con Sandra: le dice che, nonostante l’abbia nominata, le fa tante moine e che “Mette in atto una posizione di difesa assoluta, giocando da entrambe le parti, per arrivare in finale”. Clarissa, sulla spiaggia, parla con Domenico: “Le tensioni sono quelle che sono”. Domenico è stufo delle polemiche: “Se mi devo mettere anche a litigare con le persone, me ne vado”. Clarissa: “Ora sono felice, un po’ annoiata, ma sto bene con me stessa”.

I naufraghi preparano il pranzo che è molto abbondante grazie ai granchi catturati da Luca. Dopo pranzo, Silvia è sulla spiaggia con Domenico e Clarissa e poi si butta in acqua per isolarsi perché, secondo lei, “Clarissa ha un karma negativo”. Clarissa è da sola sulla spiaggia: “Voglio stare da sola, anche perché nessuno mi parla. Mi considerano una traditrice perché non sto né da una parte e né dall’altra e hanno ragione. Ora sono una solista”.

Sulla spiaggia, Daniele e Luca continuano la costruzione della zattera. Domenico li osserva da lontano e commenta: “Secondo me Luca, uscito da qua, avrà un quantitativo di donne che non ha mai visto. Ha perso peso, si è scoperto Indiana Jones, è stato appeso a un palo per un’ora e mezza e sepolto nella sabbia per due ore”.
Sandra è in acqua con Denis: “Sono contenta che lunedì è l’ultima da qua. Me ne voglio andare e non voglio più stare con certa gente. È già poco il tempo e non va sprecato in cose inutili e noiose”. Domenico va da Luca e Daniele per capire come procedono i lavori. Luca: “I lavori procedono ancora per oggi fino alla fine di questi cordini”. Domenico: “Volevo fare anche io la zattera, poi l’ingegnere ha fatto dei nodi da marinaio thailandese e mi ha confuso. Comunque, loro la montano e io domani vado a caccia di squali”. Reggerà questa imbarcazione? I naufraghi dividono la razione settimanale di riso e fanno due calcoli per non rimanere senza nei prossimi giorni.
Guenda chiede a Luca: “Come va la zattera?”. Luca risponde fiero: “Domani la finiamo”.

Intanto, mentre Denis apre i cocchi per la cena, Guenda va alla ricerca delle lumachelle di mare che aveva pulito e lasciate al sole. La naufraga non le trova e chiede agli altri se le qualcuno le ha prese o spostate.
Sandra ammette: “Denis mi ha detto di buttarle e io le ho buttate”. Denis conferma: “Erano piene di formiche”. Guenda è un po’ sorpresa e Denis ride. La Figlia di Papà, poi, si sfoga con Domenico: “Volevo mangiare delle conchigliette e me le hanno buttate. Chiedetemelo prima di buttarle. Lo decidevo io se erano buone. Le ho pulite per tutti e poi Sandra le ha buttate”.
La tensione continua ad aleggiare sull’Isola.

COMMENTI