Gianni Morandi per Sanremo ha preso un milione e 300mila euro, Luca e Paolo 150mila a testa

26/02/2011 di Simone Morano

Ecco i compensi di Sanremo

A meno di una settimana dalla fine del Festival di Sanremo, andiamo a fare un po’ di conti in tasca ai protagonisti della rassegna dell’Ariston. Iniziamo da Gianni Morandi, il quale ha guadagnato 800mila euro per la kermesse sanremese, cui devono essere aggiunti ben 24mila euro per ogni telepromozione registrata (esattamente il doppio di quanto ha preso Antonella Clerici l’anno scorso). Considerando che ogni puntata ha avuto la bellezza di quattro promozioni, si possono aggiungere 500mila euro in più, centesimo più centesimo meno.

Sempre a proposito delle televendite, Ellen Hidding ha preso 2500 per ogni promozione. Per quanto riguarda le donne del Festival, 160mila euro a testa per Elisabetta Canalis e Belen Rodriguez. Molto meno rispetto a quanto, per esempio, presero nel 2006 Ilary Blasi e Victoria Cabello.

A Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu sono andati 150mila euro a testa, mentre il regista Duccio Forzano ne ha guadagnati centomila. Anche il team di autori ha rappresentato un costo non indifferente, con 336mila euro distribuiti tra Martino Clericetti, Simona Ercolani, Federico Moccia, Francesco Valitutti, Michele Ferrari e Ivano Balduini. Per ognuno, dunque, sarebbero stati concessi 8mila euro a puntata, che fanno circa 56mila a testa, considerate le cinque puntate effettive e le due di preparazione.

Franco Miseria, che si è occupato della presenza sul palco di Belen Rodriguez e Elisabetta Canalis, infine, si è portato a casa 40mila euro: molto meno dei 340mila toccati al coreografo Daniel Ezralow (comprensivi, comunque, anche delle spese per il corpo di ballo).

COMMENTI