Francesco Monte, addio Giulia Salemi: la nuova fiamma è Isabella De Candia (VIDEO)

02/07/2019 di Valentina Gambino

Francesco Monte e la nuova fidanzata Isabella De Candia

Francesco Monte dice addio a Giulia Salemi tra le braccia di Isabella De Candia, modella dagli occhi verdi. Se inizialmente si vociferava di una frequentazione senza particolari prove, Alberto Dandolo ha servito tutti i dettagli su un piatto d’argento. Prima ha postato un video dove i due ballano vicini vicini, poi una serie di scatti e, in ultimo, la clip inequivocabile del bacio in bocca. I due quindi, sono in piena frequentazione.

Francesco Monte esce allo scoperto: Isabella De Candia la nuova fiamma

Francesco Monte e la nuova fidanzata, si trovavano in una discoteca di Ibiza e le immagini postate, non lasciato spazio a dubbi: tra l’ex tronista di Uomini e Donne e la modella è in corso una tenera frequentazione. Coccole, balli bollenti fino al bacio finale: Giulia Salemi dimenticata così velocemente? Proprio la mamma e una amica della persiana, avevano affermato che lui fosse scarsamente interessato.

Da questa storia Giulia è uscita cornuta e mazziata. A Francesco non interessava niente di lei, era un amore calcolato, voleva solo ripulirsi dall’immagine di cattivo ragazzo che si era creato sull’Isola dei Famosi dopo lo scandalo del canna-gate. E Giulia era la ragazza giusta”, aveva confidato l’amica della modella intervistata da Nuovo.

Chi è Isabella De Candia?

La nuova fidanzata di Francesco Monte si chiama Isabella De Candia, dovrebbe lavorare come modella, almeno questo è ciò che si evince su Instagram dove si definisce anche appassionata di “cibo e business”. Dopo Teresanna Pugliese, Cecilia Rodriguez, Paola Di Benedetto e Giulia Salemi, il “curriculum” sentimentale dell’ex tronista si arricchisce di una nuova fiamma: quanto durerà questa volta? Vedremo…

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI