Fiction TV 2020: Don Matteo, L’amica geniale e Montalbano, tutte le serie del prossimo anno

26/12/2019 di Valentina Gambino

L'amica geniale 2

Fiction TV 2020 – In questo nuovo anno ci aspetta una televisione fatta di numerosi programmi, spettacoli in prima serata e novità. Tra gli altri prodotti nella nuova programmazione, anche tantissime serie, suddivise tra Rai, Mediaset e Sky, scopriamole a seguire.

Fiction TV 2020: tutte le serie in onda su Rai, Mediaset e Sky

Mare fuori – Rai2, prossimamente

Tra minacce, fughe, esami, risse e partite di pallone, la fiction in sei puntate di Raidue racconta le vicende di un gruppo di giovani detenuti in un carcere minorile affacciato sul mare. A tentare di gestirli c’è l’ambiziosa direttrice Carolina Crescentini.

Don Matteo 12 – Rai1, 9 gennaio

Cosa succederà in questa 12a stagione? Grande attesa tra le fiction TV 2020 per questo prodotto “consolidato” negli anni. Abbiamo lasciato la “capitana” Olivieri (Maria Chiara Giannetta) e il Pm Nardi (Maurizio Lastrico) più innamorati che mai, ma ora dovranno fare i conti con un terzo incomodo… E mentre Sofia (Mariasole Pollio) deve affrontare una situazione difficile, in canonica arriva una bimba di sei anni che troverà aiuto e amore in Natalina (Nathalie Guetta) e Pippo (Francesco Scali).

Intanto nuove indagini attendono Don Matteo e il suo “braccio destro”, il maresciallo Cecchini (Nino Frassica). A Spoleto, poi, fanno ritorno Simone Montedoro e Giorgia Surina, e altri piccoli ruoli li avranno Stefano Dionisi, Simona Cavallari, The Jackal, Elena Sofia Ricci, Fabio Rovazzi, Christiane Filangieri e Antonio Catania.

Fratelli Caputo – Canale 5, prossimamente

In questa attesa fiction diretta da Alessio Inturri si ride di gusto. I protagonisti sono infatti due fratelli che più diversi non si potrebbe. Nino (Nino Frassica) è un agente di spettacolo che vive in un casale in Puglia con la madre, da quando il padre è scappato al Nord con un’altra donna, dalla quale ha avuto Alberto (Cesare Bocci), ora diventato sindaco del borgo. Dopo anni di lontananza, i due fratelli dovranno lavorare assieme.

Made in Italy – Canale 5, prossimamente

Dopo il debutto su Amazon Prime Video, arriva su Canale 5 la fiction che racconta la nascita della moda nella Milano degli Anni 70. La protagonista Irene (Greta Ferro) è una giovane che per pagarsi gli studi va a lavorare in una rivista di moda. È la stagione dei grandi stilisti, ma anche di una vera e propria rivoluzione sociale.

Alberto Sordi – Rai1, prossimamente

Il suo cinema fa parte della nostra cultura: non poteva che essere un film a raccontare chi era davvero Alberto Sordi (Edoardo Pesce) ripercorrendone la carriera, dai difficili esordi al successo. Ma scopriremo anche il lato meno noto dell’attore, fatto di amore e dolore.

Vite in fuga – Rai1, prossimamente

La serie diretta da Luca Ribuoli è un thriller familiare in sei puntate. Claudio Caruana (Claudio Gioè) è un dirigente del Banco San Mauro di Roma, sposato con Silvia (Anna Valle) e padre di due adolescenti. A causa delle minacce per uno scandalo finanziario che ha provocato il suicidio di alcuni clienti, i Caruana scappano in Alto Adige con l’aiuto di un ex responsabile della sicurezza (Francesco Arca). Ma una poliziotta (Barbora Bobulova) si mette sulle loro tracce.

Il commissario Montalbano – Rai1, prossimamente

Nel panorama delle fiction TV 2020, torna il commissario più amato dagli italiani con due nuovi film, “La rete di protezione” e “Salvo amato, Livia mia“, tratti dai romanzi di Andrea Camilleri. Per la prima volta il protagonista, Luca Zingaretti sarà anche il regista. Una scelta che si è resa necessaria dopo la scomparsa del regista Alberto Sironi, avvenuta la scorsa estate durante le riprese, a un mese di distanza dalla morte di Camilleri.

Diavoli – Sky Atlantic, primavera

Un’eccezionale storia di finanza e potere per un thriller ispirato al romanzo “I diavoli” di Guido Maria Brera. Con un grande cast: Patrick Dempsey è Dominic Morgan, a capo di una banca internazionale d’investimenti; Alessandro Borghi è Massimo Ruggero, l’ambizioso capo commerciale della banca; Kasia Smutniak è Nina, moglie di Dominic.

Come una madre – Rai1, 19 gennaio

Un dramma in tre puntate con Vanessa Incontrada e Giuseppe Zeno. Dopo aver perso il figlio in un incidente, Angela si rifugia su un’isola dell’arcipelago toscano. Qui la sua vicina la convince a tenerle i figli per una notte. Ma è l’inizio di un incubo: la donna viene uccisa e Angela, accusata dell’omicidio, è costretta a scappare con i due bambini. Sarà un viaggio pericoloso ma ricco di incontri.

C’era una volta Vigata – Rai1, aprile

Tratto dal romanzo di Andrea Camilleri “La concessione del telefono”, è un film in costume con Alessio Vassallo. La vicenda prende il via dall’installazione della linea telefonica in un paesino della Sicilia di fine ‘800. Il fatto innescherà una catena di eventi surreali…

Il cacciatore 2 – Rai2, prossimamente

Francesco Montanari torna nei panni del procuratore antimafia di Palermo Saverio Barone. La seconda stagione inizia dove era terminata la prima, nel 1996. Dopo aver arrestato il boss Bagarella, Barone sposa la compagna. Ma l’omicidio del piccolo Giuseppe Di Matteo sconvolge la sua vita: non avrà pace finché non arresterà Giovanni Brusca.

Vivi e lascia vivere – Rai1, prossimamente

Cambiare vita si può, anche alla soglia dei 50 anni. È quello che succede a Laura (Elena Sofia Ricci), cuoca di una mensa, sposata da 20 anni e madre di tre figli. Ma la sua ”bella“ famiglia nasconde un segreto enorme, di cui solo lei è al corrente. Quando il marito, che suona sulle navi da crociera, muore in un incendio a Tenerife, Laura si rimbocca le maniche e arriva il suo riscatto, anche in amore. Ma certi segreti, come le bugie, hanno le gambe corte…

L’amica geniale 2 – Storia del nuovo cognome – Rai1, 10 febbraio

Dopo il clamoroso successo mondiale della prima stagione, nel palinsesto delle fiction TV 2020 in Rai, arriva il seguito della serie diretta da Saverio Costanzo e ispirata ai bestseller di Elena Ferrante. Le protagoniste Lila (Gaia Girace) ed Elena (Margherita Mazzucco) sono ormai due ragazze e hanno intrapreso strade diverse. Lila si è sposata ed è diventata un’abile venditrice. Elena invece continua a studiare con profitto e vuole lasciare Napoli per andare all’Università di Pisa.

La guerra è finita – Rai1, 13 gennaio

Isabella Ragonese e Michele Riondino sono i protagonisti di questa serie in quattro serate diretta da Michele Soavi. Ambientata alla fine della Seconda guerra mondiale, è liberamente ispirata a fatti realmente accaduti. Racconta, infatti, la vita di alcuni sopravvissuti agli orrori della guerra e ai campi di sterminio. Sono bambini, adolescenti e ragazzi senza più una famiglia che, grazie all’aiuto di alcuni adulti, dovranno fare i conti con il dramma che hanno vissuto e con quello che hanno ritrovato nel loro Paese.

The new pope – Sky Atlantic, 10 gennaio

Tra le fiction TV 2020 più attesa, arriva la seconda stagione della serie ideata e diretta da Paolo Sorrentino. Pio XIII (Jude Law) è in coma. Dopo una parentesi misteriosa, Voiello (Silvio Orlando) riesce a far salire al soglio pontificio l’aristocratico inglese Sir John Brannox che prende il nome di Giovanni Paolo III (John Malkovich). Il nuovo Papa sembra perfetto, ma nasconde fragilità e segreti. Per lui sarà molto difficile prendere il posto del suo carismatico predecessore. Nel cast, Sharon Stone.

I topi 2 – Rai3, prossimamente

Arrivano sei nuove puntate (da 30 minuti) della stralunata serie scritta, diretta e interpretata da Antonio Albanese che torna a indossare i panni del latitante Sebastiano. Braccato dalla polizia, una notte scappa assieme allo zio e a un amico fidato. Dopo giorni di cammino attraverso dei cunicoli bui, i tre arrivano al mare. Qui cercheranno un nuovo rifugio per continuare a vivere nascosti come topi.

Io ti cercherò – Rai1, prossimamente

Nel giallo in quattro puntate diretto da Gianluca Maria Tavarelli, Valerio (Alessandro Gassmann) è un ex poliziotto, espulso dalla polizia, che lavora come benzinaio. Quando il figlio si suicida, l’uomo si chiude nel suo dolore. Ma una ex collega di Valerio pensa che in realtà sia stato ucciso. E così iniziano a indagare assieme…

ZeroZeroZero – Sky Atlantic, 14 febbraio

La serie di Stefano Sollima è ispirata all’omonimo libro di Roberto Saviano. Racconta i sistemi criminali e familiari di tre continenti legati al traffico di droga. Un anno di riprese, un cast internazionale per otto episodi di pura adrenalina.

Giustizia per tutti – Canale 5, prossimamente

È ambientata a Torino la nuova fiction con Raoul Bova che interpreta Roberto, ex fotoreporter accusato dell’omicidio della moglie, un brillante avvocato. Nei dieci anni di detenzione Roberto si laurea in Legge e fa riaprire il proprio caso, provando la sua innocenza. Una volta libero viene assunto nello studio dove lavorava la moglie per occuparsi di altre vittime di errori giudiziari. Nel cast c’è anche la compagna dell’attore, Rocío Muñoz Morales: è la figlia del titolare dello studio legale.

Il silenzio dell’acqua 2 – Canale 5, prossimamente

Nell’immaginario borgo di Castel Marciano, nella provincia di Trieste, viene commesso un duplice omicidio. Le vittime sono una giovane madre e il figlio adolescente, trovati uccisi in casa. Indagano il vicequestore Andrea Baldini (Giorgio Pasotti) e la collega Luisa Ferrari (Ambra Angiolini).

La vita promessa 2 – Rai1, prossimamente

Proseguono le vicende dei Rizzo, una famiglia di emigrati siciliani a New York. A peggiorare la vita di Carmela (Luisa Ranieri) e dei suoi figli, si aggiunge la crisi economica del 1929 e l’avvento della Grande depressione.

Mare fuori – Rai2, prossimamente

Tra minacce, fughe, esami, risse e partite di pallone, la fiction in sei puntate di Raidue racconta le vicende di un gruppo di giovani detenuti in un carcere minorile affacciato sul mare. A tentare di gestirli c’è l’ambiziosa direttrice Carolina Crescentini.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

La seconda stagione de L’amica geniale, serie evento di Saverio Costanzo tratta dal best seller di Elena Ferrante, andrà in onda su Rai1 suddivisa in 8 episodi da 50 minuti che riprendono esattamente dal punto in cui è terminata la prima stagione. Lila (Gaia Girace) ed Elena (Margherita Mazzucco) hanno sedici anni e si sentono in un vicolo cieco. Lila si è appena sposata ma, nell’assumere il cognome del marito, ha l’impressione di aver perso sé stessa. Elena è ormai una studentessa modello ma, proprio durante il banchetto di nozze dell’amica, ha capito che non sta bene né nel rione, né fuori. Nel corso di una vacanza a Ischia le due amiche ritrovano Nino Sarratore (Francesco Serpico), vecchia conoscenza d’infanzia diventato ormai studente universitario di belle speranze. L’incontro, apparentemente casuale, cambierà per sempre la natura del loro legame, proiettandole in due mondi completamente diversi. Lila diventa un’abile venditrice nell’elegante negozio di scarpe della potente famiglia Solara al centro di Napoli; Elena, invece, continua ostinatamente gli studi ed è disposta a partire per frequentare l’università a Pisa.

Un post condiviso da Blogtivvu.com – Gossip e TV (@blogtivvu_com) in data:

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI