Domenica Cinque, intervista a Valerio Scanu: “Il mio primo bacio mi ha fatto schifo”, e risponde alle critiche fattegli da Elio

27/09/2010 di Laura Errico

Dopo l’intervista a Marco Carta nella scorsa puntata di Domenica Cinque, un altro ex concorrente di Amici è stato ospite ieri della trasmissione di Barbara D’Urso: Valerio Scanu.

Come di consueto, il cantante si è prima esibito in alcuni suoi brani e poi si è accomodato per farsi intervistare dalla padrona di casa. Prima dell’inizio però la conduttrice gli ha mostrato delle immagini, in cui si vedeva una scritta fatta volare in cielo grazie ad un aereo.

“VALERIO CREDIAMO IN TE. TUA INVINCIBILE ARMATA SCANU”

questo era il messaggio apparso in cielo.

Le domande si sono concentrate dapprima sulla vita privata del giovane. Si è parlato del suo primo bacio, che ha dato all’età di dieci anni a “un’amica di una mia amica”, senza però rivelare il nome della ragazza in questione.

A dieci anni mi ha fatto schifo. Poi diventa un po’ una routine, come alzarsi la mattina,

così il ragazzo ha commentato cosa ha provato nel dare il suo primo bacio.

Il mio secondo bacio l’ho dato a 17 anni, però quello non mi ha fatto schifo!,

ha raccontato poi Valerio Scanu, che ha confessato anche di essersi innamorato della sua insegnante.

Ero innamorato di Silvana, la mia insegnante, ma non l’ho mai baciata in bocca.

Poi si è cambiato argomento e Barbara D’Urso ha detto di sapere che Valerio Scanu ha un anello al quale tiene molto. L’ex concorrente di Amici ha annuito e ha spiegato il motivo per cui è molto legato a quell’anello.

Me lo ha regalato mia nonna lo scorso Natale ed è la fede di mio nonno.

Dopo aver raccontato un po’ della sua vita privata, Valerio Scanu ha risposto ad un commento che Elio, giudice di X Factor 4, ha fatto su di lui.

Scanu mi sembra solo un prodotto infiocchettato per le ragazzine che urlano. Non voglio fare razzismo culturale: Scanu canta bene, ma non vuol dire nulla,

è stata la critica rivolta da Elio al vincitore dell’ultima edizione del Festival di Sanremo, mentre Valerio Scanu ha asserito:

Basta dare un’occhiata alle ragazzine che sono nel pubblico. Bisogna informarsi prima di parlare.

Le “ragazzine” nel pubblico erano delle sue fans che non avevano l’età di adolescenti.

L’intervista si è conclusa con una domanda che è stata suggerita a Barbara D’Urso da Fabri Fibra. Infatti il rapper, su un quotidiano, si è lamentato del fatto che a lui vengano sempre fatte domande sulla droga e sul rapporto degli stupefacenti con i giovani, mentre Barbara D’Urso non pone mai simili domande ai suoi ospiti. Dunque la conduttrice di Domenica Cinque ha chiesto a Valerio Scanu cosa ne pensava lui della droga e dei giovani.

E’ una cosa per niente positiva la droga. A volte i giovani si avvicinano alla droga per le compagnie che frequentano. Bisogna far conoscere ai giovani quali potrebbero essere gli effetti. Credo che se i giovani lo sapessero non ne farebbero uso,

è stata la risposta del cantante.

COMMENTI