Damiano dei Maneskin chiede scusa pubblicamente dopo le polemiche: ecco per quale motivo

22/07/2021 di Valentina Gambino

Damiano David dei Maneskin

Dopo le grandi polemiche delle ultime ore, Damiano David, leader dei Maneskin si scusa pubblicamente su Twitter per avere utilizzato una frase dal contenuto razzista durante il concerto a Berlino dello scorso 16 giugno. 

Damiano dei Maneskin chiede scusa per aver detto una frase razzista

Il testo citato è una frase della canzone Black skinhead del rapper americano Kanye West: “Stop all that coon shit”, dove “coon” è una parola con accezione dispregiativa, cioè “negr*”.

La band originaria di Roma ha condiviso su Tik Tok un video del concerto in cui reinterpreta la canzone dell’ex marito di Kim Kardashian

Ma quel verso che Damiano David non ha censurato non è passato inosservato all’attentissimo popolo del web. 

E, puntuali, sono iniziati commenti e polemiche. 

Da qui la decisione del buon Damiano di chiedere scusa con un tweet pubblicato direttamente sul suo profilo:

Non conoscevo il significato della parola, Ho appena visto cos’è successo e voglio scusarmi profondamente per la parola offensiva che ho cantato nella canzone di Kanye qualche mese fa.

Non avrei mai detto qualcosa del genere intenzionalmente. So che ciò che ho fatto è sbagliato e voglio scusarmi con tutti voi.

Avrei dovuto informarmi meglio su ciò che stavo cantando. Chiediamo scusa se abbiamo ferito o mancato di rispetto a qualcuno. Questa sarà una lezione per il futuro e faremo il nostro meglio per informarci. 

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI