Amedeo Minghi piange in ospedale: “Non sono qui per il Coronavirus, informazione falsa!” (VIDEO)

01/04/2020 di Valentina Gambino

La mascherina sul volto e la voce particolarmente affaticata. Amedeo Minghi ha postato un video dal letto d’ospedale a Roma: “La mascherina è per il coronavirus, bisogna sempre stare attenti… – dice il cantante rivolto ai fan della sua pagina Facebook -, Che bella giornata, vi ritrovo con grande piacere”.

Amedeo Minghi piange in ospedale: “Non sono qui per il Coronavirus”
Amedeo Minghi piange in ospedale ma fa delle precisazioni: “Non sono qui per il Coronavirus”

Amedeo Minghi piange in ospedale: “Non sono qui per il Coronavirus”

Poi in un secondo video, Amedeo Minghi se la prende con chi ha diffuso la voce che sia affetto da Coronavirus: “Intraprenderò azioni legali, è una informazione falsa e tendenziosa”.

E aggiunge:

Sono in ospedale per ragioni diverse dal coronavirus, per tante piccole cose che hanno provocato dei problemi, ma non per coronavirus, non so chi abbia diffuso questa falsa notizia. Questa diretta è soprattutto per scusarmi con voi, per aver interrotto il dialogo così bruscamente per tanto, lungo tempo…

Il cantante afferma di aver passato un momento di sconforto:

 Un brutto, triste autolesionismo che poi colpisce le persone che amiamo di più. Sapervi accanto per me è molto importante. Oggi ho riaperto la pagina e ho visto che siamo pochi, giustamente, avete detto basta, ti abbiamo scritto, aspettato, cercato quindi alla fine giustamente avete ritenuto opportuno andarvene da qualche altra parte, prima c’erano gli annunci con tantissimi di voi che partecipavano, ora ho visto, sempre di meno…

E a questo punto Amedeo Minghi si interrompe perché sopraffatto dalle lacrime:

Sono le vostre lacrime, quelle del caldo…del sudore. La sostanza è questa, siamo tornati, ci vogliamo stare, vi vogliamo essere, se possibile come prima e anche più numerosi. Vi penso, spero che torniate numerosi su questa pagina per rivivere insieme le emozioni che sempre abbiamo condiviso, incontri, firmacopie, riprendere il filo del discorso che io ho interrotto e che voglio recuperare velocemente. Sono qui da Roma e vi dico grazie di tutto nella speranza di rivederci in qualche modo non lontano nel tempo magari con modalità diverse…piango di lacrime di emozioni. Buona vita a tutti e che sia in pace.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI