X Factor 4: i dubbi di Elio su Anna Tatangelo a pochi giorni dalla partenza

27/08/2010 di Valentina Gambino

La grande attesa per la quarta edizione di X Factor sta giungendo al termine. Le luci della ribalta si accenderanno infatti, ufficialmente il 7 settembre.
Mentre il conduttore Francesco Facchinetti sta vivendo un momento d’oro, tra i giudici è già polemica.
Anna Tatangelo risulta essere ancora oggi, una scelta molto “azzardata” e poco condivisibile. Qualcuno la reputa antipatica, altri semplicemente poco competente. Riuscirà a stupirci? Io ho seri dubbi in merito, ma mi prendo sapientemente del tempo e attendo con pazienza l’inizio del talent.


Intanto Elio sembra già avere le idee chiare; durante una recente intervista sul settimanale Vanity Fair, ha espresso prontamente le sue perplessità, affermando:

Se hanno scelto anche lei è perché vogliono che si vada da un estremo all’altro. Io e lei siamo agli antipodi. Non ascolterò mai le sue canzoni e non avrò mai un suo disco in casa, e altrettanto farà lei. Esprime un mondo che non mi interessa conoscere, ma condivido la scelta della produzione. Perché ignorarlo? Purtroppo, finora, ha già detto due o tre cose che mi hanno fatto rizzare i capelli in testa e temo che non saranno le ultime. Io valuto il valore sulla base di dati oggettivi. Lei no, fa un po’ come Simona Ventura… Giudica a pelle. E questo non lo sopporto, è un modo di fare superficiale, che mortifica chi, dall’altra parte, si gioca tutto. La Tatangelo voleva bocciare un candidato perché cantava in falsetto e così ci siamo scontrati.

Ed ha aggiunto:

Poi ha 23 anni e sembra ne abbia 37.

.
Possiamo dargli torto? Pronta e pacata la replica di “Lady Tata” (per favore, ditemi che non è vero!), che afferma:

Molti mi vedono distante e antipatica. Poi cambiano idea. Giudicherò col cuore.

Di cuore e col cuore.
Dietro quelle tette batte ancora quindi?

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI