Live X Factor 2019, seconda puntata: Enrico Di Lauro eliminato, Malika Ayane in svantaggio

01/11/2019 di Valentina Gambino

Enrico Di Lauro, eliminato secondo Live X Factor 2019

Cosa è successo ieri durante il secondo Live di X Factor 2019? L’apertura è stata accompagnata da un ospite speciale e internazionale, Lewis Capaldi. Il cantante ed i ragazzi del talent hanno intonato la celebre Somebody You Loved, inno all’amore universale.

XF13, la prima manche

Il secondo Live di X Factor 2019 si apre con la prima manche per una puntata che torna un po’ alle origini: previste due manche, una da sei e una da cinque cantanti, i due meno votati andranno all’Ultimo Scontro e sarà compito dei giudici scegliere il nuovo eliminato di questa sera.

I primi a scendere sul palco sono i Booda che cantano Take Ü There di Skrillex and Diplo ft Kiesza. Quadro fortemente coreografico e dinamico, il loro, che fa da sfondo ad un’energica coreografia ispirata al football americano femminile.

Arpa in scena, è quindi il momento di Giordana Petralia, che canta suonando il piano. Coreografia di una marching band college sulle note di Summertime Sadness di Lana Del Rey. Con questo brano la ragazza dimostra tutta la sua versatilità musicale, avvicinandosi ad un altro genere inaspettato come l’alternative rock.

Segue Enrico di Lauro che, affiancato da una band, canta una versione tutta rock di Cieli Immensi di Patty Pravo. Luci e mondi caldi accompagnano la performance.

Ancora una volta un Nicola Cavallaro performer, il ragazzo si esibisce con Old Town Road di Lil Nas X feat Billy Ray Cyrus.

Scendono poi in campo i Sierra con 7 Rings di Ariana Grande. Il duo ha riscritto il pezzo in italiano, accostando le sonorità trap ad un testo che gioca abitualmente nell’unire le tematiche street ad evocazioni mistiche.

Chiude la prima manche Lorenzo Rinaldi che si esibisce per la prima volta in italiano con La Notte di Arisa. Il ragazzo conferma tutta la sua delicatezza comunicativa, trasportandoci in un mondo magico.

Prima della seconda manche sul palco di X Factor 2019 arrivano i Maneskin.

La gara prosegue e Alessandro Cattelan chiude il televoto e invita i giudici a salire sul palco, mentre entrano i sei concorrenti che si sono esibiti. Il meno votato della prima manche è Enrico di Lauro che andrà al ballottaggio.

X Factor 2019, seconda manche

La seconda manche si apre con Sofia Tornambene. La ragazza si esibisce su una ballad dal significato profondo e toccante, Fix You dei Coldplay.

Segue Marco Saltari che canta My Sweet Lord di George Harrison. Un brano perfettamente in linea con l’approccio e la presenza del cantante nel programma.

È il turno dei Seawards che, su un gioco di specchi spettacolare, si esibiscono con Clocks Go Forwards di James Bay.

È poi la volta di Davide Rossi e il suo fedele piano. Il ragazzo canta una versione tutta moderna di In alto mare di Loredana Berté.

A chiudere la seconda manche è Eugenio Campagna, che torna sul palco con la sua chitarra. Storia e messaggio intenso quello sulle note di Scomparire di Giovanni Truppi, che il ragazzo porta in scena.

La gara va avanti, Alessandro Cattelan chiude il televoto, i ragazzi salgono sul palco e siamo già al secondo verdetto della serata. Il meno votato della seconda manche è Marco Saltari.

Il ballottaggio

Enrico di Lauro e Marco Saltari si sfidano con il loro cavallo di battaglia.

Mara Maionchi elimina Enrico. Malika Ayane elimina Marco. Samuel elimina Enrico. Sfera Ebbasta elimina Enrico.

L’eliminato della seconda puntata è Enrico di Lauro.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Sono appena sceso dal palco. Spero che questa esibizione vi sia piaciuta più della precedente ❤️ #XF13 @xfactoritalia

Un post condiviso da Enrico Di Lauro (@harrydila) in data:

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI