Sanremo 2010: cosa abbiamo già visto e cosa ci attende stasera

17/02/2010 di Valentina Gambino

Perfetto, la prima puntata è andata! Attualmente non sappiamo se gli ascolti hanno premiato la Clerici e company, ma posso dirvi che, secondo il mio modesto parere, affermare che sia andata bene è un eufemismo. Inizio lento, lentissimo, nonostante la coppia Laurenti-Bonolis. Bella la scenografia, punto (non sto citando George Leonard, sia chiaro!). Tra l’altro, apro una piccola parentesi veloce, ricordandovi la presenza sul palco di Antonio Cassano e Dita Von Teese, un maleducato spacciato per genio e una pin up gnuda dentro un bicchiere gigante di Martini. E fin qui, tutto bene… ci mancherebbe! Lungi da me criticare o censurare questi episodi. Del resto, da vera amante della TV trash, e di ogni esasperazione visiva e non, certe cose calzano sempre a pennello per me. Mi domando solo una cosa: loro sì e perché Morgan no?
Però la Clerici, in perfetto stile madre di famiglia, moglie premurosa e amante focosa sotto le coperte (questa è l’impressione che mi ha dato, e vi assicuro, non è stata delle più positive!) ha pensato bene, prima di leggere maldestramente alcune righe del testo di regalarci questa perla:

Spero che tu, e tutti quelli come te, si possano ritrovare

(certe volte il silenzio vale più di mille parole, ma la Clerici preferisce ciarlare).

Stasera andrà meglio? Intanto ricordiamo gli eliminati di ieri sera: il buon Nino D’Angelo accompagnato da Maria Nazionale e le sue tette, Toto Cutugno, e il trio patriottico-patetico formato da Pupo, il principe Emanuele Filiberto (senza voce, senza estensione, senza carisma e senza dignità) e il tenore Luca Canonici.
I restanti dodici Big si esibiranno anche stasera, ma ci sarà spazio anche per le prime cinque esibizioni dei cantanti della sezione “Sanremo nuova generazione”, speriamo bene, speriamo vivamente in una ventata d’aria fresca, nonostante il gelo di questo inverno, che risvegli gli animi assopiti e intorpiditi del Festival. Gli artisti in gara verranno rivotati, e le dieci canzoni più votate, saranno ammesse di diritto alla quarta serata, mentre la nuova generazione, verrà votata al 50% dalla giuria tecnica e al 50% dal pubblico da casa, attraverso il televoto. I due più votati, accederanno di diritto alla quarta puntata.

E adesso è il turno degli ospiti d’onore, nella quale brillano, per originalità e carism… ah no, stavo scrivendo d’altro immagino! Stasera toccherà alla regina Rania di Giordania (Perché?), i tre piccoli tenori di “Ti lascio una canzone” Gianluca, Ignazio e Piero (a mezzanotte a nanna, di corsa!), l’attrice di “Avatar” Michelle Rodriguez e il balletto del Moulin Rouge.

Perché Sanremo è Sanremo.

A stasera!

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI