FaceApp, l’app che invecchia: da Tina Cipollari a Fedez e Ferragni ma Taffo interviene “Non esagerate…”

17/07/2019 di Emanuela Longo

La FaceApp Challenge ha ormai preso il sopravvento e nelle ultime ore i Vip si sono fatti scappare la situazione dalle mani, postando sui rispettivi profili social le foto (da soli o in coppia) invecchiati o eccessivamente ringiovaniti. In tanti sono riusciti a trovare il modo per esorcizzare il tempo che passa ma una folta schiera di influencer e vip si è cimentata nell’invecchiamento precoce grazie all’app FaceApp, ormai ricercatissima, scatenando commenti più o meno ironici.

Tutti pazzi per FaceApp

A farsi prendere dalla voglia di vedersi a tutti i costi in versione invecchiata sono stati, tra i tanti, la coppia Chiara Ferragni e Fedez, che da Tokyo hanno scaricato appositamente sui rispettivi smartphone l’app FaceApp per vedere come il tempo potrebbe agire sui loro volti innamorati. E poi ancora Alessandro Gassman, David Guetta, Giulio Berruti, Eros Ramazzotti, Tina Cipollari d persino Cristiano Ronaldo, passando per le Donatella e Linus.

Ma se in tanto si sono lasciati travolgere dalla FaceApp mania, c’è anche chi ha voluto mettere in guardia. Sui social, infatti, c’è anche chi si è lamentato per l’invasione di volti invecchiati al punto da aver scambiato Instagram per un ospizio. E Taffo, la nota agenzia funebre, ha trovato il modo per ironizzarci su: “Non esagerate con FaceApp che è un attimo…”.

FaceApp, cos’è e a cosa serve

Rilasciata nel gennaio 2017 dalla Wireless Lab, attraverso una serie di filtri permette di cambiare sesso, colore dei capelli, applicare o togliere sorrisi ma soprattutto invecchiare o ringiovanire con un tap. Quest’ultima moda sta spopolando sui social al punto da aver dato vita alla FaceApp Challenge, alla quale hanno aderito proprio tutti!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

A volte è meglio non sapere…

Un post condiviso da TAFFO Funeral Services (@taffofuneralservices) in data:

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI