Camelot, da stasera su Joi le avventure di Re Artù, tra storia, fantasy e sesso

22/09/2011 di Emanuela Longo

A partire dalla prima serata di oggi, 22 settembre, farà il suo esordio su Joi, in anteprima assoluta, il telefilm in costume Camelot. Dieci episodi in totale, in onda ogni giovedì, per narrare la vita di Re Artù, nell’ambito di un’inedita versione destinata ad un pubblico adulto, nella quale, oltre alle vicende eroiche e storiche di Artù, non mancheranno le appassionanti storie di sesso.

La serie, nata da una co-produzione tra USA, Gran Bretagna, Irlanda e Canada, ha già ottenuto un enorme successo dopo il suo esordio su Starz avvenuto lo scorso 1 aprile, avendo la meglio anche su Spartacus.

Ispirato al romanzo di Sir Thomas Malory del 1485, il telefilm sarà ambientato nell’Inghilterra del XIV secolo, prima della guerra dei 100 anni. In seguito alla morte di Re Uther, Camelot rischia di finire nel caos più totale. Anche i presagi di Mago Merlino, consigliere del re, non promettono nulla di buono, e a tal fine, verrà eletto al trono il giovane Artù. Fondamentale, nel corso dell’intera storia, sarà proprio il rapporto che si creerà tra Artù e Merlino, la cui sorella, Morgana, farà invece di tutto per distruggere il regno del giovane quanto inesperto re. Un ruolo fondamentale, sarà giocato anche dalla bella Ginevra.

Relativamente al cast, Jamie Campbell Bower indosserà i panni di Re Artù; toccherà alla sex symbol Eva Green indossare invece quelli di Morgana, mentre Joseph Fiennes interpreterà Merlino. Ginevra, sarà infine interpretata da Tamsin Egerton.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI