Uomini e Donne: Eugenio Colombo e la sua ira funesta nei confronti di una elegante Eleonora Mandaliti

18/05/2013 di Valentina Gambino

Ieri pomeriggio è andata in onda la prima parte della scelta di Andrea Offredi, l’ormai ex tronista di Uomini e Donne, il programma ideato e condotto da Maria De Filippi, in onda dal lunedì al venerdì a partire dalle 14.45 su Canale 5. La seconda e ultima parte della scelta, come nel caso di Eugenio Colombo, la vedremo quasi sicuramente lunedì 20 maggio, in quanto, anche questa stagione di Uomini e Donne, sta giungendo al termine, con vari cambiamenti al seguito. Sono spariti infatti, Teresa, Tommaso e tutti i giovani del trono dedicato a Ragazzi e ragazze per dare spazio incredibilmente al trono over, e solo dopo anche al trono classico (oppure blu).

Tornando alla puntata di ieri, sembrava quasi che si stesse parlando ancora di Eugenio Colombo, in quanto, per almeno metà puntata è stato protagonista indiscusso della trasmissione, insieme alla fidanzata, fresca di extension Francesca Del Taglia, sobriamente vestita con un maglioncino fucsia, un paio di pantaloncini neri e due trampoli che Moira Orfei… ciao. La coppia si è presentata in studio felice e festante e il Colombo innamorato non ha mica detto settordicimila volte: “Maria, mi sono innamorato, io sono innamorato, oh, io mi sono innamorato che devo fare?”, no, no, no e ancora no. Mi sono sembrati ridicoli, devo essere assolutamente e totalmente sincera.

Alla scelta di ieri era presente anche Eleonora Mandaliti, per dare il suo apporto e il suo sostegno a Claudia D’Agostino, la neo fidanzata di Andrea. Dopo è stato trasmesso un RVM dei colombi innamorati prima a Venezia e poi in crociera stile Titanic (per quanto riguarda le rotondità di Rose, tra l’altro, forse ci siamo pure) a prua, con il vento tra i capelli esclamando: “Amore, io però ho paura…” (si perché loro, si sono chiamati “Amore” dopo esattamente tre secondi, proprio quando la Del Taglia, durante la scelta le ballava addosso seduti in poltrona. Giusto per ricordarvi momenti felici e sobri, mica per altro… malpensanti!). Perché loro hanno paura che questa immensa felicità possa finire, tutto questo, probabilmente registrato dopo due giorni dalla scelta, loro, catapultati dentro questo Titanic diretto da Moccia, stavano lì, ad avere paura, freddo, ma tanto ammmmore.

Li ho trovati ridicoli ed artefatti. Ed ho trovato Eugenio, di una maleducazione incredibile quando si rivolgeva ad Eleonora che giustamente continuava a ribadire: “Io non ti ho chiesto nulla!”. Lui invece, agitato come non mai continuava a dire: “Mi sono innamorato di un’altra, sto con Francesca, amo lei”. Mancanza di tatto e maleducazione, specie poi, quando di fronte si trovava una Eleonora, che comunque non solo aveva catturato in precedenza abbondantemente la sua attenzione, ma come una signora, non si era permessa di chiedere nulla.

Francesca invece ha affermato che comprendeva le parole di una donna ferita, in quanto, hanno mandato anche un RVM, subito dopo la non scelta, ed Eleonora, anche in quel caso non ha assolutamente detto nulla di che, se non la verità e ribadire che una donna come lei, per un ragazzino come Eugenio è troppo impegnativa, e mi permetto di aggiungere io, anche troppo intelligente.

Morale? Eugenio ha pure chiesto a Maria di ballare con Francesca, che per un attimo la mia mente è tornata a quando avevo 4 anni e il bimbetto di cui ero innamorata divideva la merenda con un’altra e non come me e poi mi faceva pure: “Gne gne gne gne gne”. Che questa coppia duri il tempo di un’estate oppure di un matrimonio con figli, madri, sorelle e cagnolini al seguito a me davvero poco (o nulla) importa, quello che però m’interessa sempre è l’educazione in TV. Ed Eugenio, o si è rivelato per quello che realmente è, oppure era fomentato dalla situazione, anche se la sua mancanza di rispetto nei confronti del pubblico, sia in studio che a casa, ma soprattutto di Eleonora è stata vergognosa e infantile.

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI