Perchè Avanti un Altro ha il pubblico? Coronavirus “risparmia” lo show di Paolo Bonolis

10/03/2020 di Emanuela Longo

Avanti un altro

Avanti un Altro, la trasmissione di Canale 5 condotta da Paolo Bonolis, continua ad andare in onda con la presenza del pubblico in studio: perchè? Con lei anche C’è posta per te ha la presenza del pubblico nonostante le direttive del governo per contenere il più possibile l’emergenza legata al Coronavirus. I telespettatori continuano a domandarsi il motivo, ed effettivamente c’è una ragione molto precisa.

Perchè Avanti un Altro ha il pubblico? Ecco il motivo

Avanti un Altro è tra i pochi programmi “risparmiati” dall’ondata di Coronavirus che ha svuotato del pubblico molti programmi ed al tempo stesso ha anche portato in numerosi casi alla sospensione degli stessi.

Lo show di Paolo Bonolis è l’eccezione ed il motivo è molto semplice. Nulla a che fare con la presunta irresponsabilità della trasmissione dell’ammiraglia Mediaset ma piuttosto con una questione di tempistiche rispetto all’arrivo del Coronavirus anche in Italia. Le puntate in onda del programma, infatti, sono state registrate prima dell’esplosione dell’emergenza e per questa ragione mantiene intatto il suo pubblico.

Nel sottopancia, durante la messa in onda, è possibile leggere l’informativa che avvisa gli spettatori dello show del motivo per il quale è presente il pubblico, ovvero perchè registrato prima del decreto dello scorso 4 marzo.

A TvBlog, l’autore Christian Monaco ha spiegato l’importanza del pubblico nel caso della trasmissione di Canale 5, asserendo:

Senza il pubblico il nostro programma è impensabile, non è un talk, da noi la gente è una componente fondamentale e attiva come nella Corrida.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#iorestoacasa Aiutiamoci tutti 🇮🇹

Un post condiviso da Avanti un Altro (@avantiunaltro_official) in data:

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI