Come è morto John Peter Sloan? Crisi respiratoria e ipotesi Coronavirus

26/05/2020 di Valentina Gambino

Come è morto John Peter Sloan?

L’amatissimo John Peter Sloan è morto ad appena 51 anni. L’attore e comico britannico ha lasciato la famiglia e gli amici all’improvviso, gettandoli totalmente nello sconforto. Se inizialmente non si conoscevano le cause del decesso, in queste ore FanPage ha ricevuto alcune informazioni.

John Peter Sloan è morto per una crisi respiratoria: ipotetico contagio da Covid19?

Secondo quanto abbiamo appreso, John Peter Sloan è morto nella tarda serata di lunedì 25 maggio. L’attore, che soffriva di asma fin dalla nascita, ha avuto una grave crisi respiratoria. Intorno alle 21:00 di ieri sera si è reso necessario il ricovero in ospedale. Le condizioni del cinquantunenne sono apparse subito critiche. Il personale medico ha tentato di rianimarlo. Purtroppo, però, non c’è stato nulla da fare. Intorno alle ore 23, l’attore ci ha lasciato. Al momento, non si sa ancora se un ipotetico contagio da Covid-19 possa avere contribuito ad aggravare le condizioni di salute dell’artista.

L’attore voleva che le sue ceneri rimanessero in Italia e, in tal senso, FanPage aggiunge:

l’attore desiderava essere cremato. Innamoratissimo del nostro Paese, voleva che le sue ceneri restassero in Italia dove vive anche l’adorata figlia Dhalissia.

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI