Milly Carlucci e la diffida ad Amici Celebrities: Dagospia la smentisce, spunta seconda lettera

11/01/2020 di Emanuela Longo

Milly Carlucci e la presunta diffida, foto Dagospia

Diventa un vero e proprio giallo la presunta diffida di Milly Carlucci ad Amici Celebrities per il caso Ballando con le Stelle. Sul caso scende nuovamente in campo Dagospia smentendo per la seconda volta la conduttrice de Il Cantante Misterioso. Per comprendere però l’intera vicenda è necessario fare un passo indietro e ripercorrere l’intera vicenda partiva lo scorso settembre, quando Dagospia annunciava l’esistenza di una diffida.

Milly Carlucci e la diffida a Mediaset: seconda lettera?

“Nessuna diffida”, twittava lo scorso 26 settembre Milly Carlucci dopo le dichiarazioni di Dapospia. Seguì una intervista della conduttrice Rai al Corriere della Sera in cui Milly ribadiva che si era trattato tutto di un “malinteso”. Di recente però, ha dichiarato a TvBlog:

Si sono scritti gli avvocati, non so a che punto sia la vicenda. È una cosa tra legali, tra Mediaset e i legali del gruppo autoriale Rai. Non era una diffida, ma una lettera nella quale l’avvocato aveva detto al suo collega di Mediaset ‘guardate, avete firmato un contratto, vi siete impegnati a non citare gli elementi fondanti di Ballando e effettivamente la celebrità che balla con un maestro è un elemento fondante’. Non un diffida, ma una cortesia dell’avvocato al collega.

Ancora una volta, dunque, la Carlucci nega l’esistenza di una diffida. Peccato perchè che secondo Dagospia esisterebbe una lettera di settembre alla quale ne sarebbe seguita una anche il 31 ottobre avente nell’oggetto la seguente frase: “Diffida a cessare atti di imitazione del format televisivo ‘Ballando con le Stelle'”, per conto di Milly Carlucci e Giancarlo De Andreis (più gli autori). Aggiunge Dagospia:

Inutile dire che anche questa letterina si chiudeva con l’intimazione ad adempiere e la minaccia di rivolgersi al tribunale. Insomma, sarà pure una ”cosa tra legali”, ma questi legali sono espressamente incaricati da Carlucci e De Andreis a ordinare a RTI/Mediaset di stravolgere il format di Amici Celebrities perché un personaggio famoso che balla con un insegnante lo può far vedere solo lei, non importa quale sia il contesto, le modalità di gara, le prove…

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI