Le Invasioni Barbariche, Tiziano Ferro intervistato dalla Bignardi: “Io penso sempre all’amore” – VIDEO

25/01/2013 di Valentina Gambino

Di buona musica in Italia, specie negli ultimi tempi purtroppo non se ne fa molta. Tiziano Ferro, ormai conosciuto da parecchi anni, nonostante i momenti “No” e le pause di riflessione, ha sempre confezionato prodotti validi, profondi, intimi ma soprattutto vincenti. Mercoledì sera, durante la prima puntata de Le invasioni barbariche, il programma condotto su La7 da Daria Bignardi, l’ultimo ospite della serata, per chiudere in bellezza e in musica (ha cantato la versione acustica de La fine in maniera magistrale) è stato proprio Mister Tiziano Ferro. Sempre ironico, quasi incredulo, con questi occhi che cercano di nascondere un mondo, un universo, ma che in realtà, se guardi bene ti dicono davvero tutto.

L’intervista si è aperta ironizzando sul fisico di Tiziano, in quanto la conduttrice ha apprezzato il corpo muscoloso del cantante che, a quanto pare farebbe palestra ogni giorno: “Come Corona!” ha esclamato sorniona la giornalista, mentre Tiziano, con una smorfia buffa non ha apprezzato l’accostamento (e ci credo!). Dopo questa parentesi, si è anche parlato di MasterChef, programma che il cantante segue con interesse già dalla passata edizione ed ha perfino confessato di tifare per il lavapiatti Nicola.

La conduttrice inizialmente ha cercato di fare chiarezza sull’ultimo anno, sulle voci che sono circolate e sul periodo triste che l’artista ha appena passato (e, da quello che è emerso durante l’intervista, pare, talvolta ancora “risucchiarlo”).

E’ un anno iniziato strano, mio nonno è venuto a mancare, sono andato per motivi diversi due/tre volte in ospedale, ma sto bene se sono qui…

Ha commentato, per poi raccontarsi a cuore aperto e parlare per la prima volta della sua storia d’amore, finita dopo due anni, affermando:

E’ una sorta di lutto, l’amore è un sentimento molto egoista, se si sta bene in due, si sta bene insieme se si sta male in uno non si sta bene più nessuno dei due. Per cui vale il sentimento di uno solo. Non esiste una maniera per lasciar bene o per essere lasciati con poco dolore, è la prima volta che mi sono innamorato. L’amore per me è la grande stima che hai e che ricevi, che hai in dono.

Alla domanda “pressante”, quanto ormai scontata della conduttrice: “Perché è finita?”, Tiziano ha quindi risposto:

Da una parte forse non venivano accettati alcuni lati, dall’altra li accetto talmente poco io che non sono stato in grado di dare a lui la sicurezza necessaria per combattere. Penso di non andare bene io, chi sta accanto a volte perde la voglia di lottare per delle cose che in fondo neanche tu vuoi cambiare.

L’argomento successivamente, si è quasi spostato con naturalezza verso le unioni civili e lì, il cantante pare abbia le idee davvero molto chiare:

Io non me ne vado in Spagna a sposarmi. O si può fare qua o non mi sposo.

In ultimo, prima di cantare una versione acustica de La Fine, brano (scritto da Nesli) contenuto nel suo ultimo album L’amore è una cosa semplice, il cantante ha ribadito il suo primo pensiero, semplice, puro, genuino e pulito come lui:

“Tu ci pensi parecchio all’amore?” “Io penso sempre all’amore”.

A seguire il video dell’intervista.

 

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI