Hana Kimura, wrestler di Terrace House è morta: suicidio? Gli inquietanti messaggi

23/05/2020 di Emanuela Longo

Hana Kimura

Hana Kimura, la wrestler giapponese è morta a 22 anni. La giovane era molto popolare per aver partecipato al reality show di Netflix, Terrace House, in cui sei sconosciuti condividono un appartamento a Tokyo. Negli ultimi mesi la ragazza aveva denunciato di essere vittima di cyber-bullismo ed aveva dimostrato sui social di essere molto provata. Da qui l’ipotesi della morte per suicidio. A confermare la notizia è stata Stardom Wrestling, l’agenzia di Kimura, che ha chiesto ai fan di essere rispettosi.

Hana Kimura, wrestler di Terrace House è morta: vittima di cyber-bullismo

Prima di morire Hana Kimura ha lasciato le tracce del suo malessere pubblicando su Instagram una serie di messaggi preoccupanti in cui denunciava gli episodi di cyber-bullismo: “Volevo essere amata. Non voglio più essere un essere umano”, si leggeva tra le altre cose.

A scatenare la furia degli hater su di lei sarebbe stata proprio la sua partecipazione al reality con il ruolo di antagonista e con una lite furibonda con un altro concorrente che avrebbero contribuito ad alimentare le antipatie degli spettatori.

Sul suo profilo Instagram, nelle storie, venerdì pomeriggio Hana aveva mostrato una foto con il suo gatto e una sola inquietante parola come didascalia: “Sayonara”, l’addio in giapponese. Secondo molti suoi fan questo ha rappresentato la prova a favore dell’ipotesi di un suicidio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da 木村花(HANA) (@hanadayo0903) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

I’m so sorry to have to tell you all that Hana passed away last night at the age of 22. I started this page about a year and a half ago because, simply, I was a fan of Hana. I never expected it to grow to almost 20,000 followers. People often talk about Hana’s looks but anyone who followed her career knew there was far more to her. She had a unique warmth, energy and overflowing charisma. I never had the opportunity to meet her but every story I’ve ever heard has been that she left any fan she met with a positive, memorable experience. Hana had so much potential to be a superstar in wrestling. I don’t know how many comments I’ve seen of people asking when she would go to WWE or AEW. I’m confident she would have been a success wherever she went but now we can only imagine the path her career might have taken. All I can say is that, to the fans, Hana was a special talent and, to her friends, she was a special person. Wrestling and the world as a whole are both poorer for losing her. Rest in peace, Hana.

Un post condiviso da Hana Kimura (@hanakimurafan) in data:

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI