Grande Fratello 12, troppe volgarità: “Stiamo pensando a una differita della diretta di 24 ore”

04/06/2011 di Emanuela Longo

La passata edizione del reality show di Canale 5, Grande Fratello, è stata in gran parte caratterizzata, oltre che dalle coppie e dai tradimenti in diretta, anche dalle bestemmie che ne decretarono l’uscita di scena di quattro concorrenti: Matteo Casnici, Pietro Titone, Massimo Scattarella e Nathan Lelli. I primi tre furono eliminati in tronco per decisione dell’editore del reality show di Canale 5, in seguito alle polemiche insorte dopo il turpiloquio di cui alcuni inquilini della Casa più spiata d’Italia si resero rei nel corso della loro permanenza. Nel caso di Massimo Scattarella, concorrente anche della precedente edizione del reality, la punizione dimostrativa era riferita proprio alla decima edizione di cui fece parte (eliminato anche lì per il medesimo motivo). A distanza di pochi giorni, toccò a Nathan Lelli, il giovane bolognese entrato nella Casa in qualità di finalista del casting online. Motivo? Anche lui si macchiò della stessa colpa dei precedenti compagni di sventura. Molti altri episodi aventi per protagonisti vari concorrenti dalla bestemmia facile, furono tuttavia obliati nel corso della passata edizione.

E così, in vista della dodicesima edizione, in partenza il prossimo ottobre la Endemol Italia corre ai ripari, ed onde evitare gli stessi fattacci, portatori di polemiche da svariati fronti, per bocca del suo presidente e amministratore delegato, Paolo Bassetti, ospite dell’ultima puntata del “Grande Talk”, trasmissione di TV2000, ha voluto esprimere la possibilità, a quanto pare neppure tanto remota, di dire addio alla consueta diretta, al fine di tutelare maggiormente il telespettatore.

Stiamo pensando a una differita della diretta di 24 ore,

ha asserito Bassetti, definendo tale eventualità “un cuscinetto che ci permetterà di ripulire per rispetto verso il pubblico, non so se questo è tecnicamente possibile”.

Ovviamente, la decisione non è ufficiale, poiché si dovrà capire come muoversi in merito alle eliminazioni tramite televoto che dovrebbero invece avvenire in diretta.

In merito alla durata extralarge del reality, Bassetti lascia intendere la possibilità, anche per la prossima edizione, di poter tranquillamente superare la già lunga edizione passata, affermando:

All’inizio, davanti alla prospettiva di fare un’edizione così lunga ero spaventato. Oggi come oggi, non penserei più ad una edizione corta di GF. Il Grande Fratello è diventato un grande romanzo popolare.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI