Elettra Lamborghini, canzone di Natale finisce nella lista dei “flop”: lei la prende male e sbotta

10/12/2021 di Emanuela Longo

Elettra Lamborghini

Elettra Lamborghini è tornata in pista con un singolo natalizio dal titolo “A Mezzanotte (Christmas Song)” ma c’è chi lo ha già bocciato lasciandolo finire nella lista dei “flop”. E’ accaduto in un articolo pubblicato dal portale RecensiamoMusic, nel quale l’editorialista non avrebbe particolarmente gradito l’ultimo lavoro di Elettra.

Elettra Lamborghini replica all’autore che ha criticato il suo brano di Natale

Il medesimo autore che ha inserito il singolo natalizio di Elettra Lamborghini nella lista dei flop anche in passato aveva espresso giudizi negativi sui lavori musicali dell’artista.

Questa volta però la Lamborghini non ci sta e senza giri di parole ha voluto rivolgersi su Twitter all’autore della recensione negativa, sbottando pubblicamente:

Caro Nicolò, un granissimo S*CA da parta mia, flop sarai tu, per te è stato flop anche il mio singolo Musica che è stato non solo il più streammato all’epoca a Sanremo, ma anche il più visto… quindi cambia lavoro! Str*nzo. Sempre a buttare m*rda oh!

Ed ancora:

Nicolò carissimo, me la s*chi?! A quanto pare non ti piace nessuna delle mie canzoni, il flop sei tu che non sai fare il tuo lavoro, che dai 10 e lode a pezzi che non sono nemmeno in classifica. PROFESSIONALITÀ: l’hai lasciata a casa?! O sei un hater?! Ripeto: S*CA.

Dopo aver notato che il suo commento era stato rimosso, Elettra ha pubblicato ancora:

Niente mi cancellate i commenti… manco i ragazzetti su Instagram che cancellano i commenti degli haters. Vabbé quindi prossimo pezzo cosa scriverai caro Niccolo?!

A quanto pare Elettra avrà colto l’occasione per replicare all’autore dopo una serie di critiche che non le sarebbero affatto andate giù. Ecco cosa aveva scritto l’autore Nicolò Giusti sul conto della canzone natalizia:

Continua la lunga scia dei tormentoni di Natale, stavolta però fallendo. ‘A Mezzanotte’ è una canzoncina simpatica, con un mood sfacciatamente anni ’80 con però la concessione dell’autotune. Da canticchiare sotto la doccia ma niente di più.

Un parere personale che tuttavia non andava certamente a denigrare il lavoro generale dell’artista, la quale ha risposto in maniera obiettivamente esagerata e sopra le righe.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI