Amadeus, Sanremo 2020: “Ecco come sarà il Festival”, e su Fiorello rivela…

17/09/2019 di Valentina Gambino

Amadeus, Sanremo 2020

Amadeus sarà il nuovo conduttore del Festival di Sanremo 2020. I big saranno venti in tutto, ma nessuna indiscrezione sulle canzoni. Ci sarà poi una serata, la terza, interamente dedicata alle cover sanremesi, che i partecipanti sceglieranno e potranno cantare con chi vogliono e come vogliono. Spazio anche per i tanti ospiti internazionali. Queste sono solamente alcune delle anticipazioni sulla kermesse musicale giunta alla sua 70esima edizione.

Amadeus: “Ecco come sarà il Festival di Sanremo 2020”

Ospite di Mara Venier a Domenica in Amadeus, conduttore e direttore artistico della kermesse canora ha svelato i punti salienti del nuovo Festival di Sanremo. La kermesse musicale inizierà il 4 febbraio e festeggerà il suo settantesimo compleanno. La terza serata sarà quindi un omaggio alla “Canzone di Sanremo” e avrà un punteggio che si sommerà a quello delle serate precedenti.

“Tutti e 20 i cantanti in gara potranno scegliere uno dei brani dei 70 anni del Festival e reinterpretare come vogliono e con chi vogliono: con il cantante originale, un altro interprete, un coro, o da soli, sarà un omaggio libero”, rivela il conduttore.

Fiorello a Sanremo

Altra novità sarà il ritorno degli ospiti internazionali: “Si deve al grande show perché’ lo impone questa edizione, questi 70 anni. L’evento nell’evento”. Amadeus ha infine voluto parlare anche dell’amico e collega Fiorello, per il quale, ha spiegato, non ci saranno limiti: “Rosario sa che la porta di Sanremo è aperta, lo conosco da 35 anni e ha la libertà di fare quello che vuole, entrare dove vuole, andare dove vuole e inventarsi quello che vuole. Non c’è neanche bisogno che mi avvisi”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Come riporta l’Ansa, insieme ad Amadeus, nelle 5 serate, ci saranno volti che hanno costruito la storia del Festival di Sanremo, quest’anno giunto alla 70esima edizione: «Un Festival di Sanremo all’insegna della coralità e della celebrazione, un Festival con sorprese, un Festival nel segno della storia della Rai che vedrà impegnata l’intera l’azienda. Sarà questo Sanremo 70 – spiega una nota di Viale Mazzini. «Un ambizioso evento multipiattaforma ideato e costruito dalla Rai che culminerà con le 5 serate al Teatro Ariston. Padrone di casa sarà Amadeus, volto Rai, esperto di musica, storico dj, che sarà anche Direttore Artistico dell’edizione. Assieme a lui, nel corso delle 5 serate, volti che hanno costruito la storia del Festival, per un racconto che si intreccerà con quello di compagni di viaggio di Amadeus, sorprese e un DopoFestival che sarà costruito all’insegna dell’innovazione».

Un post condiviso da Blogtivvu.com – Gossip e TV (@blogtivvu_com) in data:

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI