“Storia con Alex al GF Vip?”, Soleil fa delle precisazioni “non c’è la minima intenzione” – VIDEO

07/12/2021 di Valentina Gambino

Soleil fa delle precisazioni su Alex

Soleil Sorge parlando con Carmen Russo, ha specificato di non avere alcuna intenzione di creare una storia d’amore con Alex Belli. La coppia di amici speciali sta appassionando gli estimatori del Grande Fratello Vip ma l’italo americana ha la sua precisa idea in merito.

“Storia con Alex?”, Soleil fa delle precisazioni “non c’è la minima intenzione”

Non c’è minimamente intenzione tra me e Alex di avere un rapporto o costruire qualcosa. Lui ha la sua vita, io la mia vita. Semplicemente se si vuole essere onesti e reali il nostro rapporto è quello che è. Se poi si vuole cercare di frenare per un motivo o per un altro ok. La verità è questa. Se a lei dovesse dare fastidio io sono la prima ad aver detto di fare un passo indietro. Il resto è cosa loro che devono risolversi. Se Alex dice ‘Siamo coscienti di queste cose è accettabile tra di noi…’”.

Mentre Soleil svelava il suo pensiero a Carmen, nello stesso momento Alex Belli stava parlando con Alfonso Signorini in confessionale nel corso della diretta:

Il mio stato d’animo è confuso anche se ho una soluzione, che è molto chiara. Qui viviamo come in un treno ad alta velocità di emozioni e mi sono detto di volerle vivere al 100%. Scottato? Certo. Non posso nascondere che sono in una situazione di difficoltà e per questo sono in crisi. È tutto bellissimo qui, ma la mia vera vita e realtà è altro e devo salvare questa situazione.

E se dapprima Alex voleva lasciare il GF Vip per salvare il matrimonio con Delia, ha immediatamente cambiato idea.

Nella notte proprio il man del game, ha svelato a Soleil Sorge che qualora Delia Duran dovesse decidere di lasciarlo se ne farebbe una ragione.

Per la serie: vale tutto? A quanto pare…

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI