Prete contro Coronavirus vuole fare messa, Mara Venier: “Pericolo pubblico”

08/03/2020 di Valentina Gambino

Domenica In, prete si oppone al Coronavirus e vuole fare messa

Domenica In ha avuto inizio con un lungo talk dedicato agli approfondimenti del Coronavirus. A inizio trasmissione Mara Venier ha rivolto il suo personale appello: “Dobbiamo rispettare le regole tutti. Ne vale la pena. Il nostro è un programma pop, ma proprio perché arriva alle famiglie è giusto occuparci di questa emergenza. Se siamo uniti in questo momento possiamo vincere questo maledetto virus”. Peccato però che, durante la discussione, un prete si è maldestramente imposto, convinto di potere dire messa.

Domenica In, prete si oppone al Coronavirus e vuole fare messa
Domenica In, prete si oppone al Coronavirus e vuole fare messa

Domenica In, prete si oppone al Coronavirus e vuole fare messa

L’osso più duro da convincere a rispettare le regole imposte dall’epidemia del Coronavirus è stato proprio Don Mario. Il prete, presente in studio, voleva continuare a celebrare messa nonostante il divieto. Il sacerdote non era ancora a conoscenza delle nuove norme della diocesi di Roma e insisteva su questo aspetto.

Alla fine, per convincere il prete, è dovuto intervenire in diretta telefonica il portavoce del vicariato di Roma, che ha detto:

Anche la Diocesi di Roma si sta adoperando per dire a tutti che non si potranno celebrare pubblicamente le Sante Messe fino al 3 aprile.

In studio, sia Mara Venier che gli ospiti, hanno cercato di fare ragionare il religioso che però, non si è fatto convincere fino alla ricezione della telefonata in diretta. Roba da non crederci…

 

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI