Mario Giuliacci: “La maniera in cui sono stato accantonato dal Tg5 non è stata simpatica”. A gennaio passerà a La7?

15/12/2010 di Laura Errico

Il meteorologo Mario Giuliacci, che non vediamo più al Tg5 da circa due mesi, ha concesso un’intervista al settimanale Tv, Sorrisi e Canzoni.

L’uomo ha dichiarato sulle pagine del giornale che la maniera in cui è stato cacciato dal Tg5 non è stata “simpatica“, ma non ha voluto aggiungere altro a tal proposito in quanto la vertenza si è conclusa con l’impegno da parte sia di Giuliacci che del Tg5 di non gettarsi fango addosso a vicenda. Nonostante ciò ha ribadito che continua a pensare che non sia giusto utilizzare vallette al posto di esperti nel comunicare le previsioni del tempo. Ricordiamo che era stata proprio l’esternazione di tali opinioni la causa dell’inizio dei “problemi” di Mario Giuliacci al telegiornale della rete ammiraglia di Mediaset.

All’uomo è stato poi chiesto un parere anche su Paolo Corazzon, sul quale ha detto che nel suo caso si tratta più di spettacolo che di meteo, perlomeno quando si collega con Barbara D’Urso.

Corazzon è una persona notevole, estrosa ed intelligente, ma certe cose vanno bene solo per divertire la gente. Se vuole davvero le previsioni, il pubblico non segue certo Corazzon. Diciamo che è a mezzo servizio, un po’ fa spettacolo e un po’ fa meteo.

Mario Giuliacci ha dichiarato che ha la certezza al 90% che entro gennaio rientrerà in un’importante televisione nazionale, che di sicuro non è Mediaset, dove Giuliacci non vuole ritornare. Si tratta di una tv generalista, ma l’uomo non ha voluto aggiungere altro.

Secondo il Tv, Sorrisi e Canzoni la tv con cui lavorerà Giuliacci dovrebbe essere La7. La notizia, però, non è sicura quindi per avere conferme bisogna attendere fino a gennaio.

COMMENTI