Dayane Mello: “Tommaso e Stefania mi stanno sul cazz* ma sono i più forti”, nomination ricadrà su Giulia? – VIDEO

27/12/2020 di Emanuela Longo

Dayane Mello

Sconcertanti confessioni, quelle che giungono in queste ore da parte di Dayane Mello. Mancano poche ore alla nuova puntata del GF Vip ed è già tempo di nuove nomination a distanza di una settimana dalle ultime. Chi ha in mente di votare la modella brasiliana? A quanto pare c’è un po’ di confusione sul nome che avanzerà in confessionale.

Dayane Mello e le strategie prima delle nuove nomination

Dayane Mello si è ritrovata a parlare con la new entry Mario Ermito di strategie in vista delle prossime nomination. Su chi farà ricadere le sue? A quanto pare avrebbe dei nomi della “vecchia guardia” ma per lei nominarli sarebbe un problema perchè sa che sarebbero anche i preferiti del pubblico. Di chi si tratta?

Mi stanno sul cazz*. Sono due tre dei vecchi. Però due di questi sono i preferiti del pubblico. Questo è un grande problema e non so se faccio la cosa giusta. Che cazz* metto Tommaso e Stefania? Non usciranno mai. Sono i preferiti del pubblico fuori perchè si è capito non sono mica stupida. Come faccio? Chi mi resta? Anche Maria Teresa è una tra i preferiti del pubblico. Quindi buttare uno dei forti è una stupidata, non so che ragionamento fare a questo punto, perchè Maria Teresa sono 15 volte che va in nomination e non va via, è normale che non andrà!

Il ragionamento della Mello è proseguito e questa volta a finire nel suo mirino è stata anche Giulia Salemi ma a quanto pare il suo nome potrebbe non farlo per non fare un torto a sua figlia Sofia:

L’unica persona che potrei votare e ho tanta voglia di votare è Giulia, il problema è la Sofia che la conosce e le vuole bene…

Dopo le esternazioni della Mello il pubblico si è prontamente scagliato contro la modella brasiliana, in particolare i fan del golden trio che proprio non hanno tollerato le sue ultime dichiarazioni.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI