Uomini e Donne: “Sammy Hassan? Vi racconto perché è finita”, parla Giovanna Abate

24/07/2020 di Valentina Gambino

Uomini e Donne, Giovanna Abate e Sammy Hassan

Dopo settimane di rumors e segnalazioni più o meno veritiere (cliccare per credere), Giovanna Abate raggiunta tra le pagine del magazine ufficiale di Uomini e Donne, rivela gli effettivi motivi della rottura con Sammy Hassan, dopo la difficoltosa scelta.

Uomini e Donne: “Sammy Hassan? Vi racconto perché è finita”, parla Giovanna Abate

I primi giorni sono andati bene, ci siamo punzecchiati su piccole cose ma nulla che non facesse parte di una normale conversazione tra due persone che stanno cercando di prendere le misure di come vogliono vivere un rapporto di coppia. Lui è stato a Roma per due volte, siamo andati d’accordo, finché lunedì 22 giugno io sono salita a Milano, dove mi ha fatto entrare nei suoi spazi.

Ci siamo organizzati in base ai tuoi impegni con il bambino e io sono andata a dormire da Cecilia Zagarrigo per lasciarlo libero di gestirsi con serenità il suo tempo. Questo è uno dei motivi per cui non posso accettare di leggere che lui dichiari che io, non avendo il suo stesso vissuto, non potessi capirlo. È una bugia. Più che comprendere che quando venivo a Milano potevo vederlo solo per poche ore limitate, perché aveva dei doveri da padre e non farglielo pesare perché, in primis, non era un problema per me – dal momento che ho sempre conosciuto la sua storia – cos’altro avrei dovuto fare di più!?! Sono figlia di due genitori separati e so quanto importanza si deve dare a un figlio perché fortunatamente io stessa l’ho ricevuta. Non c’è mai stata nessuna discussione su questo e trovo un po’ meschino vuole a rigirare la frittata.

A Milano c’è stato il primo forte litigio tra Giovanna Abate e Sammy Hassan:

Per correttezza non ritengo giusto spiegare i motivi, soprattutto per una questione di tutela e rispetto nei suoi confronti. Dopo quel litigio, abbiamo vissuto delle giornate di alti e bassi. Lui sembrava essere più preoccupato di giustificare alle persone la nostra crisi a ufficializzarla, piuttosto che cercare una soluzione. Io ero a Roma, ma non riuscivo ad accettare che si fosse rovinato tutto e così sono salita di nuovo su un treno per Milano per trascorrere ugualmente insieme il suo compleanno, nonostante avremmo dovuto trascorrerlo qui da me. L’ho avvertito mentre ero già sul vagone e lui mi è passato a prendere alla stazione.

Appena ci siamo visti è passato tutto in secondo piano e ci siamo vissuti: sembravamo aver ritrovato di nuovo la sintonia. Nel pieno della notte, però, lui è voluto tornare a parlare dei problemi che avevamo avuto nei giorni precedenti, ancora una volta in modo acceso, dicendomi di voler chiudere. Sembrava pretestuoso: non mi aspettavo quei toni e quelle intenzioni. Voleva leggerezza da parte mia ma era il primo non essere in grado di darmela. Se n’è andato via dall’albergo e, il giorno dopo, ha deciso di non passare il suo compleanno con me. Ho scoperto solo tramite i social che era a Forte dei Marmi.

Nei giorni seguenti Sammy ha contattato Giovanna, per cercare un punto d’incontro:

Ero intenzionata a prendere di nuovo un treno per Milano. Io avevo la valigia pronta ma lui preferiva non vedermi e mi ha detto di voler dire a tutti che la nostra storia fosse chiusa: voleva uscirne. Ed è finita.

Giovanna risponde a Giulio Raselli

E’ troppo facile sparare sulla Croce Rossa. In un momento così particolare per me è un colpo basso. Lui è fortunato ad aver incontrato una persona con cui viaggiare lungo la stessa lunghezza d’onda. Non credo sia giusto, non sapendo neppure io come sto e come sono andate davvero le cose, esprimersi a riguardo. Si è screditato da solo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Non importa dove la vita mi porta, trovami con un sorriso!

Un post condiviso da Giovanna Abate (@abate_gio) in data:

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI