Uomini e Donne, Lorenzo accusa Nicolò di essere gay: la reazione di Mario Serpa

07/01/2018 di Valentina Gambino

Ciò che siamo per raccontarvi, non piacerà alla maggior parte di voi esattamente come non è piaciuto a noi. Alla corte giovane di Uomini e Donne è arrivato Nicolò, nuovo protagonista portato in esterna da Nilufar e che, evidentemente, ha conquistato in breve tempo l’attenzione della giovane tronista campana. Secondo il racconto della talpa dell’informatissimo VicoloDelleNews, pare anche che Francesco (rivale in amore), abbia accusato il giovane di aver partecipato ad un programma televisivo ed infatti, non ha tutti i torti.

Uomini e Donne: Lorenzo attacca Nicolò, ecco perché

Lui è Nicolò Federico Ferrari, ha 23 anni eh ha partecipato a Riccanza. Studia nella facoltà di giurisprudenza all’università la Cattolica di Milano ed è figlio di un importante imprenditore. Classico figlio di papà? Beh, visto il programma a cui ha preso parte, la risposta è: sì. Ma torniamo a Uomini e Donne, cosa è successo nello specifico durante l’ultima registrazione del trono classico? Il corteggiatore, appassionato di moda, benessere e cura del corpo, è stato velatamente accusato di essere gay.

Lorenzo Riccardi infatti, lo ha accusato di essere gay ma, dopo esser stato rimproverato da Mario Serpa, il corteggiatore ha fatto un passo indietro. A quanto pare, il corteggiatore gli ha anche fatto il verso affermando di averlo visto per le strade di Milano andare in giro con una borsa (è partita anche l’imitazione della camminata effemminata). Eccovi a seguire, il racconto della talpa del Vicolo.

Lorenzo accusa Nicolò: “Sei gay, non mi prendi per il cul*!”

“Ad un certo punto Lorenzo gli ha dato velatamente del gay salvo tirarsi indietro quando Mario gli ha imbruttito. Gli faceva “Io ti vedo in Corso Como in giro con la borsettina che cammini tutto così (imitazione della camminata effemminata) a me non mi prendi per il cuxo”. Lo ha detto un sacco di volte e quando Mario gli ha chiesto “Lo vedi per Milano, e allora? Che fa?” e lui “Una cosa che non mi pare la normalità” “E che cos’è per te la normalità?” e da lì si è tirato indietro, cercando di aggiustare il tiro”.

Successivamente Lorenzo ha cercato di riprendersi ma poi, secondo il racconto della talpa: “Poi di nuovo dopo si è messo a imitare gli atteggiamenti gay quando gli parlava un altro ragazzo e Mario lo guardava malissimo, non si è fatto ingannare dalle sue mere spiegazioni. Insomma le sue uscite sono state veramente infelici”.

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI