Maurizio Costanzo “ha il Coronavirus”: fake news (smentita) sul marito di Maria De Filippi

01/04/2020 di Emanuela Longo

Maurizio Costanzo

Anche ai tempi del Coronavirus si rincorrono le fake news. L’ultima sui personaggi famosi ha visto, suo malgrado, protagonista anche Maurizio Costanzo, giornalista, conduttore e marito di Maria De Filippi. Intanto vi diciamo subito che la notizia su Costanzo positivo al Coronavirus è ovviamente una bufala e che il giornalista gode di buona salute. Eppure nelle ultime ore la fake news ha preso piede sul web in maniera incessante. La smentita, fortunatamente, non è tardata ad arrivare facendoci così tirare un sospiro di sollievo.

Maurizio Costanzo non ha il Coronavirus: fake news sul web

L’ultima fake news ha colpito Maurizio Costanzo: secondo la bufala web il popolare giornalista sarebbe stato colpito dal Covid-19. Nulla di più falso, fortunatamente. La notizia completamente inventata da chi ha voglia di scherzare su una tragedia di vasta portata è stata prontamente smentita da Bubino Blog.

E’ possibile che qualcuno tutt’altro che scaltro avrebbe colto l’occasione per diffondere la fake news sul consorte di Maria De Filippi dopo la sospensione del Maurizio Costanzo Show, facendo così dilagare ulteriore preoccupazione a carico degli italiani già ampiamente angosciati dall’emergenza Coronavirus.

La smentita che tranquillizza tutti arriva tramite Bubino Blog:

Maurizio Costanzo sta bene, grazie a Dio. La notizia della positività al coronavirus ‘è una fake news fuori luogo e di pessimo gusto’. Così l’ufficio stampa di Maurizio.

L’unica cosa vera dell’intera storia è la sospensione del Costanzo Show in programma inizialmente per i primi di aprile ma slittato a data da destinarsi dopo la rivoluzione dei palinsesti Mediaset a causa dell’emergenza sanitaria.

Era stato Dagospia, nei giorni scorsi, a confermare lo slittamento a data da destinarsi dello storico show:

Si fa prima a dire cosa resta in onda: salta anche il ritorno del ‘Maurizio Costanzo Show’ previsto a inizio aprile. Alla base ovviamente i problemi organizzativi, l’impossibilità di rispettare le distanze sul palco, il pubblico assente in teatro e le difficoltà con gli ospiti. Rinviato a data da destinarsi.

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI