Massimiliano Morra e il sogno erotico, chiarimento con Guenda Goria: “Sono molto rancoroso ma…”

06/10/2020 di Emanuela Longo

Massimiliano Morra e Guenda Goria

E’ stato un sogno erotico a mettere a rischio l’amicizia che si era creata tra Massimiliano Morra e Guenda Goria. I due avevano messo un freno al loro rapporto dopo quanto accaduto nella puntata del GF Vip dello scorso venerdì dopo le voci circolate in casa secondo le quali la protagonista del sogno erotico di Morra sarebbe stata proprio la figlia di Maria Teresa Ruta.

Massimiliano Morra e Guenda Goria: chiarimento dopo sogno erotico

Qualche strascico di rancore tra Massimiliano Morra e Guenda Goria era rimasto anche nella puntata di ieri del reality. I due, infatti, erano apparsi da casa ancora molto distanti. Durante il momento nomination, inoltre, lei aveva avuto modo di ribadire di esserci rimasta male per l’atteggiamento poco signorile di Morra nei suoi confronti:

Se c’è una cosa che non tollero è qualsiasi tipo di aggressività di un uomo nei confronti di una donna. E’ stato molto aggressivo nei miei confronti. Non si deve permettere di alzare la voce e aggredire una donna. Io mi aspettavo delle scuse sui modi.

Lui, di contro, si era giustificato:

In realtà è successo che mi sono state messe parole in bocca che non ho mai pronunciato. Sono cose che sono arrivate al mio orecchio…

Dopo la puntata è arrivato l’atteso chiarimento tra i due gieffini. A prendere la parola è stato proprio l’attore:

Io mi scuso con te per l’irruenza che ho avuto, dopo l’ho capito che avevo sbagliato nel modo. Purtroppo, però, ci sono rimasto molto male perché all’orecchio di Adua e di tutti è arrivata questa cosa del sogno erotico su di te. Ci sono rimasto male perché sei la persona con cui più ho legato, io sono una persona molto rancorosa.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI