Marco Mengoni: il successo di Guerriero ed Esseri umani e la ‘seconda parte’ di Parole in circolo: “Sarò controcorrente”

20/03/2015 di Valentina Gambino

Marco Mengoni recentemente è stato intervistato dai fan nella redazione di Tv Sorrisi e Canzoni, tante le domande interessanti che gli estimatori hanno rivolto al cantautore di Ronciglione, ed a seguire vogliamo proporvi le risposte più esaustive ed interessanti. Mengoni ha risposto alle domande anche in diretta video, ed è possibile visionarlo in streaming collegandovi sul sito ufficiale del settimanale diretto da Aldo Vitali digitando il seguente indirizzo web: sorrisi.com.

Marco Mengoni: il successo dei singoli, il nuovo capitolo di Parole in Circolo e il suo essere controcorrente

Marco Mengoni ha raccontato ai fan di essere felice, talmente tanto che: “A volte mi chiedo se devo preoccuparmi per il fatto di esserlo così tanto”. Quando gli viene domandato se esiste una connessione tra Guerriero (il primo singolo) ed Esseri umani (il secondo) Marco risponde che l’unica è il fatto di averli scelti in autonomia: “Guerriero è andato così bene che ho avuto margini decisionali maggiori anche per Esseri umani. Penso di essere uno dei pochi artisti in Italia a poter scegliere in autonomia”.

Mengoni racconta inoltre che nel secondo capitolo dell’album Parole in circolo, ci potrebbero essere dei duetti: “Credo che ci saranno. Per ora l’unico è stato con Lucio Dalla e se per caso dovesse rimanere l’unico del mio percorso andrebbe benissimo così. In ogni caso spero di poterne fare altri”. In ultimo, Marco ha spiegato quanto il successo di Guerriero possa condizionare il secondo capitolo dell’album: “Sono controcorrente, questo successo mi spinge verso una direzione diversa. Il nuovo disco nasce da un’idea più crepuscolare, delicata”.

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI