Formula 1 in Tv 2018, Rai rinnova ma con meno GP in diretta? Trasmessi in chiaro su TV8

20/10/2017 di Vincenzo Faraone

La Rai non ha nessuna intenzione di mollare la Formula 1, anche se potrebbe ridurre il numero dei Gran Premi trasmessi in diretta. E’ questa la notizia rivelata da Motorsport che mette in luce le rivoluzioni introdotte sul fronte F1 da Mario Orfeo per le prossime stagioni: non si tratta di mollare definitivamente la competizione sulle monoposto, come era stato ipotizzato ad inizio stagione, bensì affrontare i prossimi tre anni con un palinsesto ed una programmazione diversi che possano contemplare più gare in differita. La Rai starebbe trattando con Liberty Media un rinnovo del contratto che riguarda anche Sky, la pay tv che detiene i primi diritti del Circus trasmettendo in diretta tutte le gare di Formula 1.

Rivoluzione Formula 1: Rai rinnova ma con meno GP in diretta

Secondo le ultime indiscrezioni, pare che la Rai sarebbe intenzionata a trasmettere in diretta solo 6 Gran Premi di Formula 1 contro i 9 attualmente previsti dal contratto. Un tentativo di ridurre l’impegno economico che oggi si fa sempre più evidente. Di contro, questa decisione porterebbe, a fronte dei 21 appuntamenti in programma nel calendario 2018, a favorire in alcuni casi la messa in onda di gare in differita ma ad un orario più comodo per gli spettatori piuttosto che alle prime luci dell’alba, quando gli ascolti sono chiaramente molto ridotti.

E’ vero però anche che se questo ragionamento non farebbe una piega nell’attuale stagione, il prossimo anno ritornano nella Formula 1 Germania (Hockenheim) e Francia (Le Castellet) con l’aggiunta così di due Gran Premi europei storici. E con questi sarebbero almeno una dozzina le gare in partenza alle ore 14:00 e quattro nel pomeriggio (Canada, Usa, Messico e Brasile). In questo senso ci sarebbe una penalizzazione per gli appassionati di F1.

Non si esclude però che alcune gare possano trovare spazio sempre in diretta tv e in chiaro sul canale TV8, società appartenente a Sky, dal momento che la FOM aveva stabilito in 9 i GP di Formula 1 che potevano essere trasmessi dalla tv generalista. In tal modo, dunque, Sky Italia, ricevendo dalla Rai un budget minore per la cessione dei diritti di F1, potrebbe decidere di convogliare alcuni GP in chiaro sul suo canale free esattamente come già accade per la MotoGP, completando in tal modo il bouquet di nove gare.

Amante dello sport, mi piace guardarlo e scriverne. Amo il calcio e la F1.

COMMENTI