Fabrizio Corona si è costituito spontaneamente a Lisbona – AUDIO

23/01/2013 di Emanuela Longo

Questa che stiamo per darvi è una notizia di cronaca, ma considerando il grande interesse mediatico ed il legame tra il protagonista ed il mondo dello spettacolo, compreso quello televisivo, ci sembrava giusto aggiornarvi sugli ultimi avvenimenti in merito. Fabrizio Corona, l’ex re dei paparazzi, ufficialmente latitante da alcuni giorni, si sarebbe costituito a Lisbona, stando a quanto emerge da fonti vicine alle indagini.

Della sua fuga in piena regola, se ne era parlato negli ultimi giorni anche nel corso di varie trasmissioni televisive, tra cui Domenica Live, il programma domenicale di Canale 5 condotto da Barbara D’Urso e che nell’ambito della scorsa puntata aveva accolto l’appello del giornalista ed amico Gabriele Parpiglia e della madre dell’ex moglie Nina Moric, che aveva per l’occasione realizzato un video esclusivo, così come da parte dell’ex agente dei vip Lele Mora, che aveva asserito in merito: “Penso che scappare non serva a nulla, Fabrizio deve tornare e consegnarsi alla giustizia; qui lascia un figlio che in questo modo farà soffrire ancora di più”. Anche la stessa Nina ne aveva parlato in occasione della puntata dello scorso sabato di Verissimo.

La latitanza di Corona, nelle ultime ore aveva creato una vera e propria psicosi con decine di segnalazioni non solo in tutta Italia ma anche all’estero. Sul sito di socialchannel.it, legato proprio a Corona, è stato pubblicato un video con l’audio dello stesso ex fotografo, ricercato dall’autorità giudiziaria italiana e dall’Interpol, nel quale annuncia in esclusiva di aver raggiunto il Portogallo dopo quattro giorni di viaggio e di essere intenzionato a consegnarsi spontaneamente alle autorità portoghesi per essere giudicato.

Fonte foto: Ansa

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI