È morto Gigi Proietti: stroncato da un infarto, oggi avrebbe compiuto 80 anni

02/11/2020 di Valentina Gambino

Gigi Proietti è morto

Gigi Proietti, leggenda indiscussa del teatro italiano, è morto all’alba a Roma in seguito a uno scompenso cardiaco. Era ricoverato da alcuni giorni nel reparto di terapia intensiva di una clinica della capitale. Oggi avrebbe compiuto 80 anni. Al cinema, indimenticabile la sua interpretazione di Mandrake nel cult “Febbre da cavallo”.

È morto Gigi Proietti, oggi avrebbe compiuto 80 anni

Oggi, 2 novembre Gigi Proietti avrebbe compiuto 80 anni, ma il leggendario attore è morto in seguito a un attacco cardiaco nella clinica romana Villa Margherita, dov’era ricoverato in terapia intensiva da alcuni giorni. Le sue condizioni si erano aggravate ieri sera.

A dare la notizia della sua scomparsa la moglie Sagitta e le figlie Susanna e Carlotta. Era l’ultimo dei grandi istrioni, capace come pochi di alternare sul palcoscenico tragico e comico, con una lunghissima carriera alle spalle tra teatro, cinema e televisione.

L’appello ai nonni d’Italia

Aveva girato un appello, andato in onda ad agosto, parlando proprio si nonni d’Italia invitandoli a restare in casa il più possibile per via del Coronavirus:

Parlo ai non più giovanissimi, perché il tempo passa per tutti. Ne abbiamo visti di momenti difficili, ma passerà anche questa. Restiamo in casa. Prima ci abitueremo a questa disposizione, prima finirà tutto e torneremo per le strade.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI