Micol Olivieri dei Cesaroni è diventata una donna: “Amo i vestiti eleganti e i tacchi altissimi”

20/11/2010 di Simone Morano

Micol Olivieri

Il suo personaggio di Alice è sempre in jeans e maglietta, ma solo per esigenze di una sceneggiatura che la presenta ancora come adolescente. Micol Olivieri, attrice dei Cesaroni, in realtà è già una donna, anche se ha solo diciassette anni, e confessa, in un’intervista a Grand Hotel:

Amo i vestiti eleganti e i tacchi alti, altissimi. Anche di tredici centimetri. E’ raro che io esca di casa senza di loro.

E’ molto diversa da Alice, insomma, Micol, che al lavoro di attrice antepone la passione della moda:

Studio moda e design, sono al secondo anno: diventare stilista è il mio grande sogno sin da quando ero piccola. Se dovessi scegliere tra girare un film a Hollywood e un posto come stilista in una casa di moda famosa non avrei dubbi, sceglierei la casa di moda.

Eleganza e un pizzico di vanità, dunque.

Sto più comoda con i tacchi a spillo che con le scarpe da ginnastica, e non mi vedo bella nemmeno con le sneakers, mi fanno sembrare tozza. Adoro anche truccarmi, tanto che sul set dei Cesaroni ogni giorno rubo qualche segreto ai truccatori professionisti.

La scuola impegna Micol tre giorni a settimana:

Il lunedì, il martedì e il venerdì dalle nove e mezza del mattino alle sei di sera. Se tutto va bene, l’anno prossimo prendo il diploma. Poi farò degli stage. Chissà che qualche azienda non decida di tenermi. Io nel frattempo riempio la classe di bozzetti: sulla carta ho tantissimi abiti, ma sono tutti ancora da realizzare.

COMMENTI