Amici, concorso dei cantanti di tutte le edizioni: Giulia Franceschini canta Sole nero – Testo

05/03/2011 di Laura Errico

Sole nero è il titolo del brano con il quale Giulia Franceschini partecipa al concorso riservato ai cantanti di tutte le edizioni di Amici. Giulia Franceschini è una delle ex concorrenti della sesta edizione del talent show di Maria De Filippi, dove era arrivata in semifinale.

Sole nero, così come tutte le altre canzoni dei finalisti del concorso, può essere scaricata dal sito ufficiale di Maria De Filippi. Se il brano di Giulia Franceschini dovesse classificarsi al primo posto ed ottenere così per primo i 20mila download la ragazza avrà come “premio” la realizzazione di un suo album che sarà prodotto dalla casa discografica di Mara Maionchi, Non ho l’età.

Ecco il testo del brano “Sole nero”.

Cerchi la cura che non fa soffrire
hai già visto l’effetto che fa
oggi sei solo un albero
che mette radici ed un cuore non ha.
La violenza crea violenza
e questa storia è verità.
dipendenza e appartenenza
sono gabbie e tu lo sai.
Ma certe volte può sembrare
di stare bene e migliorare
sono soltanto gioie passeggere
sono soltanto gioie passeggere
O sole sole sole sole nero
forse è meglio amarsi col pensiero
o sole sole sole sole nero
basta ricordarsi del futuro
e forse davvero cambierà
forse davvero cambierà
forse davvero cambierà.
Come è diverso sentirsi migliori
sapendo che non è così
come deve essere il cielo
se il sole trasloca e se ne va via
cavalcando le onde morbide di stelle in agonia
cavalcando le onde morbide di stelle in agonia
e non c’è niente da capire
solo il tempo può guarire
sono soltanto gioie passeggere.
O sole sole sole sole nero
forse è meglio amarsi col pensiero
o sole sole sole sole nero
basta ricordarsi del futuro
cavalcando le onde morbide di stelle in agonia
cavalcando le onde morbide di stelle in agonia
cavalcando le onde morbide di stelle in agonia
cavalcando le onde morbide di stelle in agonia
cavalcando le onde morbide di stelle in agonia
cavalcando le onde morbide di stelle in agonia
cavalcando le onde morbide di stelle in agonia.

COMMENTI