Valerio Pino: “Tra Belen e la Canalis preferisco Morandi”. La bisessualità? “Bisogna provare per conoscersi”

12/03/2011 di Laura Errico

Valerio Pino, l’ex ballerino di Amici e primo danzatore della 61esima edizione del Festival di Sanremo, si confessa al Tgcom.

Al Festival della Canzone Italiana Valerio Pino ha danzato sia con Belen che con Elisabetta Canalis. Quale delle due donne ha preferito?

Mi sono trovato benissimo con Gianni Morandi! Va bene come risposta (ride, ndr)?,

risponde scherzando. E sempre a proposito di Sanremo, dice che non ha ascoltato tutte le canzoni della kermesse musicale, però gli è piaciuta molto la canzone di Anna Tatangelo.

Anna Tatangelo con “Bastardo” mi è piaciuta un sacco. La frase “voglio dirti quello che sento farti morire nello stesso momento, bastardo!” mi è rimasta subito in testa.

Nelle interviste che rilascia spesso parla di sesso, di trasgressioni (come i rapporti avuti nei camerini della scuola di Amici) e di bisessualità. Lo fa per provocare?

No, solo sincerità. Se mi vengono fatte delle domande io rispondo tranquillamente. Poi certo i giornalisti impostano l’articolo come meglio credono. Sul discorso della bisessualità io penso che si debba sempre provare per poi conoscersi meglio.

Il ballerino poi esprime un commento anche sull’Italia, dicendo:

E’ un paese cattolico, ma anche strano perché ti punta sempre il dito sia che tu vada ad escort sia che tu sia gay. E’ come se ci deve essere per forza un limite per vivere le emozioni. Ognuno ha i suoi pensieri e il suo modo ad approcciarsi al sesso.

Valerio Pino infine rivela che al momento ha due offerte di lavoro: una per il Sudamerica e un’altra dalla Rai per una sorta di “Cantando sotto le stelle”.

COMMENTI