Maria De Filippi: “Mio fratello mi ha sparato in fronte, ho ancora il buco”

02/03/2020 di Valentina Gambino

Maria De Filippi: “Mio fratello mi ha sparato in fronte”

Ieri Maria De Filippi è stata ospite di Fabio Fazio a Che tempo che fa. La Queen, ha parlato di alcuni aspetti del suo lavoro ma anche di perle sulla sua vita privata  e l’infanzia al fianco del fratello Giuseppe, particolarmente “spericolato” nei suoi confronti. Per via delle disposizioni dell’emergenza Coronavirus in Italia, Maria è stata accolta in uno studio completamente vuoto.

Maria De Filippi: “Mio fratello mi ha sparato in fronte”

Nel corso dell’intervista, Maria De Filippi ha svelato alcuni aneddoti come quello accaduto nello studio di C’è posta: “Una donna a C’è posta per te è svenuta e mi ha tirato giù insieme a lei. Stava svenendo, io l’ho capito e ho cercato di aiutarla o almeno di accompagnarla e questa si è aggrappata e mi ha tirato giù”.

Poi il racconto sul fratello Giuseppe. Da adolescenti, le ha sparato con pallino, dopo averla “avvertita” di non entrare in camera sua:

Mi ha sparato perché io entravo sempre in camera sua. Lui mi aveva detto ‘Se entri, ti sparo’. Mi ha sparato con una Diana 16. Un fucile. Mio padre era un cacciatore. Ho anche un buco in fronte. Mi ha preso in fronte con un pallino. Mi ha ferito ma non è successo niente. Se mi prendeva l’occhio era grave.

Tra noi ci sono sette anni di differenza. Per me, era un mito. La sua stanza era il paradiso. Per me entrare in camera sua quando c’era lui era un sogno. Continuavo a bussare. Lui mi diceva di non entrare, io l’ho fatto e mi ha sparato. Volevo fregargli i maglioni, volevo stare dove c’era lui. Io lo spiavo anche da un vetro. E lui fece mettere il compensato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Le parole di #MariaDeFilippi a #CTCF 📌

Un post condiviso da Che Tempo Che Fa (@chetempochefa) in data:

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI