Kobe Bryant, la moglie Vanessa ritrova una sua lettera prima del compleanno: spunta un angelo

06/05/2020 di Emanuela Longo

Kobe Bryant e Vanessa Laine

Un vero e proprio regalo dal cielo per Vanessa Bryant, moglie di Kobe Bryant, scomparso prematuramente lo scorso gennaio. La donna, il giorno prima del suo compleanno, ha trovato una busta chiusa contenente una lettera scritta proprio dall’amato marito prima della sua morte. Vanessa ha attesa un giorno prima di poterla aprire, poi ha condiviso parte del contenuto con i suoi follower su Instagram facendo commuovere tutti.

Kobe Bryant, lettera per la moglie Vanessa

La lettera trovata da Vanessa Bryant aveva come intestazione “To the love of my life. From tu Papi” ovvero “All’amore della mia vita. Da Tu Papi”. La vedova di Kobe Bryant ha poi parlato del momento difficile che sta vivendo: “Mi manca l’amore della mia vita e la mia piccola Mamacita ogni giorno di più”.

Nella lettera era raffigurato un angelo che sorregge la stessa Vanessa. La vedova Bryant ha così commentato con amarezza:

Aspettare un giorno per leggerla mi ha dato qualcosa per riuscire a guardare al futuro. L’ironia è che Kobe ha fatto disegnare una mia foto con un angelo che mi sorregge.

Poi ha proseguito:

Oggi sono grata al mondo di svegliarmi con le mie 3 dolci ragazze, ma vorrei che fossimo tutti insieme.

Vanessa Bryant

Morte di Kobe Bryant

Era lo scorso 26 gennaio quando Kobe Bryant e la figlia Gianna Maria furono coinvolti in un incidente a bordo dell’elicottero sul quale viaggiavano, insieme ad altre tre persone, perdendo la vita. Lo schianto avvenne a Calabasas, città nella contea di Los Angeles mentre si stavano recando verso la Mamba Academy, il centro sportivo di sua proprietà nei pressi di Thousand Oaks. La sua morte sconvolse non solo il mondo del basket con una vera e propria ondata di messaggi di cordoglio che raggiunse la famiglia Bryant.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI