Uomini e Donne, la scelta di Carlo e Sara e colpo di scena su Giovanna Abate: ribaltoni choc

05/06/2020 di Valentina Gambino

Uomini e Donne

I tronisti del trono classico di Uomini e Donne si avvicinano (quasi) tutti alla scelta finale? A quanto pare, oltre a Giovanna Abate (che ha già registrato la sua decisione finale, cliccare per credere) potrebbero uscire dal dating show con il cuore occupato pure Carlo Pietropoli e Sara Shaimi.

Uomini e Donne, Carlo Pietropoli e Sara Shaimi scelgono?

Secondo Isa&Chia, infatti, i due tronisti potrebbero aggiungersi a Giovanna Abate e scegliere con chi uscire da Uomini e Donne. Daniele Dal Moro, invece, ha concluso il suo percorso senza una scelta (cliccare per credere), tornando sui social e incominciando nuovamente a seguire la sua ex fidanzata Martina Nasoni. Ecco cosa si legge sul blog di gossip:

Stando alle nostre fonti, vedremo in onda non solo la scelta di Giovanna Abate ma anche quelle di Sara Shaimi e Carlo Pietropoli.

Attualmente non si conoscono i nomi delle potenziali scelte di Carlo e Sara, anche se il quadro appare particolarmente chiaro. La tronista potrebbe avere scelto uno tra Sonny Di Meo e Matteo Guidetti (niente da fare per Giuseppe Nastasi e gli sfoghi online, lo dimostrano).

Carlo Pietropoli, invece, potrebbe avere scelto Ginevra Mancini:

Nelle ultime ore Cecilia Zagarrigo ha condiviso in rete un bigliettino che le ha mandato il suo ristorante di sushi preferito insieme alla cena e in cui c’era scritto ‘Ti scegliamo noi’. Messaggio che potrebbe far pensare ad un rifiuto ricevuto da parte del tronista.

Il colpo di scena di Giovanna Abate

 Le parole di Sammy circolate in rete negli ultimi giorni non siano esattamente quelle che avrebbe detto il corteggiatore quando ha risposto alla tronista, e soprattutto ci risulta che la scelta sia stata caratterizzata da un colpo di scena.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI